Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Focus rifiuti,MARIO LEONESSA «Se consentita dalla legge, potrebbe costituire un deterrente ulteriore»

«L’assenza di disciplina sull’isola è ancora ben presente, e non solo per quanto riguarda i rifiuti casalinghi, ma anche quelli derivanti da attività edili: molto spesso certi soggetti si sbarazzano dei materiali di risulta in zone poco frequentate, con le prevedibili conseguenze. Dunque, sono ovviamente favorevole  alle multe salate, che toccano il portafoglio  e che inducono più efficacemente al rispetto delle regole,  ma anche a una eventuale misura come quella adottata dal sindaco di Napoli, anche se, chiamando in causa la privacy, non so se la legge lo consenta. In caso affermativo, non mi sembra un’iniziativa affatto sbagliata contro l’inciviltà imperante: sarebbe una misura ulteriore per aiutare a tenere pulito e ordinato il paese. Spesso questa cattiva abitudine è tipica non solo di alcuni residenti anche di altri tra coloro che, avendo un appartamento sull’isola dove vengono a trascorrere pochi giorni per volta, al momento di ripartire lasciano i rifiuti in strada infischiandosene degli orari di conferimento. A onor del vero, va riconosciuto che almeno nel comune di Ischia l’amministrazione sta agendo con decisione contro il fenomeno e alcuni risultati si vedono, magari non dappertutto, ma in diverse zone il fenomeno è stato ridimensionato».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex