Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Forio al voto, Stani Verde: «Scuole, ambiente e decoro le priorità»

«Nei primi cento giorni prepareremo gli edifici scolastici ad accogliere in maniera sicura e confortevole i bambini istituendo nel contempo il servizio di scuola bus ma anche la mensa scolastica a compartecipazione comunale prevedendo sgravi per le famiglie con più bambini e disagiate. Avremo un’attenzione particolare a cura, manutenzione ordinaria, pulizia e arredo del nostro territorio: aree verdi, strade sentieri e arenili, muovendoci nell’ottica di risolvere definitivamente i malfunzionamenti dei sotto servizi di zona Casale e via Marina (a causa degli allagamenti di acque fluviali e fecali). Aboliremo inoltre le restrizioni all’uso degli abbonamenti e limiteremo l’istituzione delle strisce blu al solo periodo estivo coincidente con l’entrata in vigore dell’ora legale. Modificheremo poi il piano di raccolta dei rifiuti col l’introduzione del servizio notturno annullando la delibera di giunta municipale che prevedeva l’area di sosta dei mezzi della nettezza urbana a Campotese. Il nostro programma per Forio prevede anche la riapertura in sicurezza della spiaggia di Cava dell’Isola modificando anche il progetto del parcheggio e delle aree attrezzate nelle zone Cenerentola e Monterone. Avvieremo una corretta e proficua interlocuzione con il Ministero dell’ambiente per la realizzazione dell’impianto di depurazione e della concessione di un piano stralcio per il consolidamento/sostituzione della condotta sottomarina esistente. Sarà istituita la commissione Turismo e consulte per avviare la pianificazione strategica per lo sviluppo di Forio. Ci sarà ancora l’approvazione di un regolamento per la razionalizzazione e programmazione degli eventi puntando alla promozione degli stessi, specialmente quelli previsti nel periodo invernali. Parteciperemo in maniera attiva ai tavoli intercomunali per l’istituzione dell’ufficio stampa isolano. Infine, favoriremo la costituzione di reti di impresa e avviare attività di animazione del territorio per l’internazionalizzazione delle produzioni locali».

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x