Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Forio, dal Comune l’avviso per l’assegnazione dei loculi cimiteriali

FORIO. Scatta la procedura pubblica per l’assegnazione in concessione di 408 loculi e 272 cinerari nel cimitero comunale di Forio. Lo ha stabilito l’architetto Marco Raia, responsabile del settore urbanistico, con apposita determina, nella quale ha proceduto all’approvazione dell’ ”Avviso pubblico per l’assegnazione in concessione dei loculi cimiteriali e dei cinerari nel cimitero comunale di Forio  sito in via degli agrumi”. Nel provvedimento viene anche stabilito l’affidamento per la fornitura di  cento manifesti alla ditta Sprint Print sas per un importo pari ad €175,00 oltre IVA come per legge. Lo stesso architetto è designato come  Responsabile Unico del Procedimento. Passando ai dettagli dell’avviso, la concessione dei 408 loculi e 272 cinerari avrà una durata pari a 99 anni. Il prezzo per la concessione dei loculi è stabilito in € 2.100,00 per i loculi dal 1° al 3° livello (rispetto al pavimento), mentre per i loculi dal 4° livello il prezzo scende a € 1.800,00. Per quanto riguarda i cinerari, cioè quei loculi destinati a contenere le urne sigillate contenenti le ceneri funerarie, il prezzo è di € 800,00 ciascuno, ma al costo di concessione sono da aggiungere tutte le spese inerenti la stipula e la registrazione del contratto, che sono a totale carico del concessionario.

REQUISITI. Nella determina vengono fissati i requisiti per coloro che richiedono l’assegnazione. Possono infatti presentare la domanda per i loculi i familiari maggiorenni, anche non residenti in Forio, di defunti la cui salma è inumata a terra; i familiari maggiorenni, anche non residenti in Forio, di defunti la cui salma è provvisoriamente collocata presso loculi o cappelle del cimitero comunale non in concessione del defunto, per mancanza all’epoca del  decesso di loculi disponibili, risultante da apposita dichiarazione; tutte le persone che abbiano compiuto 70 anni di età residenti nel Comune di Forio; tutte le persone che abbiano compiuto 70 anni di età nate nel Comune di Forio ma non residenti; tutte le persone maggiorenni residenti nel Comune di Forio. Per quanto riguarda la concessione dei cinerari possono presentare domanda  tutte le persone che abbiano compiuto 70 anni di età residenti nel Comune di Forio;  tutte le persone che abbiano compiuto 70 anni di età nate nel Comune di Forio ma non residenti; tutte le persone maggiorenni residenti nel Comune di Forio.

DOMANDE. Le domande di assegnazione formeranno oggetto di un’unica graduatoria di merito per i loculi e di un’unica graduatoria di merito per i cinerari secondo l’ordine di punteggio assegnato secondo i criteri di seguito indicati. La domanda per i cinerari potrà essere presentata da parte di massimo due componenti per ogni nucleo familiare quale risultante dallo stato di famiglia; in ogni caso dovranno essere prodotte singole domande. L’eventuale presentazione di più di due domande riferite allo stesso nucleo comporta la non ricevibilità delle domande ulteriori, saranno ammesse le domande presentate dai componenti il nucleo di maggiore anzianità. Non sono ammesse le domande presentate da parte di soggetti che risultano già assegnatari di loculo a seguito di procedure analoghe, a meno che il loculo assegnato non sia stato utilizzato per le spoglie di familiari entro il 1° grado di parentela. La domanda, redatta secondo i modelli predisposti scaricabili dal sito internet di questo Ente (www.comune.forio.na.it), potrà essere presentata a decorrere dal giorno di pubblicazione dell’avviso e dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Forio. Per i loculi è previsto un deposito cauzionale di € 200,00, mentre nel caso dei cinerari tale onere scende a € 100,00.

COMMISSIONE. Come spiegato nella determina, dopo il termine ultimo per la presentazione delle domande, verrà nominata apposita Commissione cui è assegnato il compito di esaminare le istanze. La Commissione sarà composta dal Responsabile del Settore I che fungerà da Presidente e da due componenti scelti tra i dipendenti dell’Ente, di cui uno con funzione di segretario verbalizzante. La commissione prenderà in carico il fascicolo contenente tutte le istanze pervenute e l’attestazione del Responsabile dell’Ufficio protocollo; dopo aver effettuato il controllo formale delle istanze, provvederà all’esame di merito e alla definizione delle graduatorie.

PUNTEGGI. La commissione nominata prenderà in esame le istanze presentate per la concessione dei loculi stilando la graduatoria in funzione di determinati punteggi, così stabiliti: 14 punti per i familiari maggiorenni, anche non residenti in Forio, di defunti la cui salma è inumata a terra; 13 punti per i familiari maggiorenni, anche non residenti in Forio, di defunti la cui salma è provvisoriamente collocata presso loculi o cappelle del cimitero comunale non in concessione del defunto, per mancanza all’epoca del  decesso di loculi disponibili, risultante da apposita dichiarazione. Per tutte le persone che abbiano compiuto 70 anni di età residenti nel Comune di Forio i punti saranno invece così ripartiti: 12 punti per una persona di età maggiore di 85 anni; 11 punti per una persona di età maggiore di 80 anni e minore di 85 anni;  10 punti per persona di età maggiore di 75 anni e minore di 80 anni;  9 punti per una persona di età maggiore di 70 anni e minore di 75 anni. Per tutte le persone maggiorenni residenti nel Comune di Forio, saranno assegnati  8 punti  per i maggiori di 85 anni;  7 punti  per i maggiori di 80 anni e minori di 85 anni;  6 punti per persone di età maggiore di 75 anni e minore di 80 anni;  5 punti per quelli di età maggiore di 70 anni e minore di 75 anni.

Ads

 

Ads

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x