Statistiche
SPORT

Forio, De Siano: «Albanova? Altra gara tosta»

L’allenatore biancoverde commenta il match passato e fa la conta dei suoi giocatori in vista dell’importante gara di oggi: «Abbiamo ancora degli indisponibili e soffriremo sotto porta, poi forse il calendario ci sorriderà»

Dopo il pari della scorsa settimana dove il Real Forio di mister De Siano cerca di racimolare un piccolo sorriso e di guardare avanti speranzoso, si torna in campo, quest’oggi.

Di scena al Calise, la compagine foriana ospiterà l’Albanova. Una partita molto tosta che ancora una volta vedrà i padroni di casa costretti a gettare il cuore oltre l’ostacolo per cercare di racimolare qualche punticino per la salvezza, anche se forse non è proprio la gara di oggi quella più idonea a fare ciò, ma consola il fatto che attende loro un calendario un po’ più agiato nel finale.

Un pareggio conquistato la scorsa settimana che volendo essere cattivi potremmo dire sa un po’ di brodino caldo…

«Noi per come eravamo combinati a Casoria, con una squadra composta non più da giovani come siamo soliti, ma da giovanissimi e direi che la nostra panchina non era nemmeno composta dalla Juniores ma da Allievi. Io vorrei continuare a sottolineare che siamo una squadra di giovanissimi, l’età media domenica scorsa era di 19 anni e mezzo, in pratica siamo una Juniores con un paio di giocatori esperti».

Due giocatori esperti a guidare un gruppo che comunque deve guardare anche i risultati delle altre impegnate nella notta per non retrocedere si tiene stretto il suo trend positivo alla fine…

Ads

«Effettivamente dando una sguardo alla classifica e alle dirette concorrenti, per quanto ci riguarda tolta l’ Afragolese e poi l’Albanova domenica, abbiamo cinque partite in casa e tre fuori casa fino alla fine e poi vi sonos quadre che non sono d avertice. Il Nostro campionato rispetto a Marcianise e Baarano è un po’ più in discesa.

Ads

In questa parte finale della stagione si dovrà cercare di allungare questo filotto di risultati positivi servirà qualche vittoria, qualche gol in più..

«Quello che ci manca è proprio il gol. Il nostro problema è che quando dobbiamo fare una partita in fase difensiva, la facciamo pure bene e tatticamente siamo anche messi in campo. Resta problematico riuscire a segnare. Noi pecchiamo forse in fase offensiva, tolto Amabile che è un giocatore che ci riesce a dare un po’ più di fantasia e un po’ più di velocità, ma ci manca qualcuno che salta l’uomo anche sugli esterni, noi pecchiamo proprio in queste cose ma non perché demerito dei ragazzi ma per caratteristiche. A parte Babu che poi ha giocato pochissimo, non abbiamo nessuno che riesce a saltare l’uomo come lui e darci un po’ di superiorità in attacco».

A proposito di Babu, come sono le sue condizioni e qual è il bilancio degli indisponibili per oggi?

«Babu, purtroppo, deve stare fermo ancora un’altra settimana. Poi abbiamo Trani con un problema muscolare e influenzati, ma una semplice influenza niente di più, meglio chiarire in questo periodo sia Dioff che Salvatore Amabile».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x