POLITICA

FORIO Del Deo in audizione, salta il consiglio comunale

Oggi 13 dicembre sarebbe dovuto andare di nuovo in scena il consiglio comunale di Forio. Il presidente del civico consesso, l’avvocato Michele Regine, aveva diramato l’avviso di convocazione della seduta pubblica in sessione straordinaria, fissata alle ore 9.00 nella sala consiliare recentemente intitolata all’avvocato Vincenzo Mazzella, nella sede comunale di Piazza Municipio. Tuttavia, il sindaco Francesco Del Deo, convocato a Roma in commissione per discutere l’allargamento del decreto-Ischia agli altri comuni isolani, ha inviato una comunicazione a tutti i consiglieri chiedendo il sostanziale rinvio della seduta. Dunque, stamane verosimilmente i componenti della maggioranza non saranno presenti. Per la cronaca, ecco i tre punti all’ordine del giorno: innanzitutto la proposta di delibera depositata nella seduta di consiglio del 14 novembre per la “sospensione e rivalutazione in autotutela degli avvisi Imu avviati, conclusi o esauriti in seguito alla sentenza della Corte Costituzionale n.209 dello scorso settembre, col parere in merito dell’ufficio tributi del Comune di Forio. Il secondo punto concerneva la proposta di integrazione all’ordine del giorno del consiglio comunale scorso del punto concernente l’opportunità d’installazione del “sistema integrato di sorveglianza urbana puntuale con caratteristiche di intelligenza artificiale presso il pontile di approdo degli aliscafi, per finalità di sicurezza e deterrenza” con costo presunto di circa 7mila euro, dando così risposta in merito alla proposta formulata da alcuni consiglieri comunali. Infine l’ultimo punto riguardava la richiesta di convocazione del consiglio comunale protocollata lo scorso 25 novembre dai consiglieri di minoranza con una serie di interrogazioni.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex