CRONACAPRIMO PIANO

Forio, è allarme per le buche sulla strada principale

I pericoli cominciano ad essere sempre più visibili e l’acqua piovana aumenta i rischi perché le rende a tratti quasi invisibili

Buche larghe e profonde rese ancora più pericolose dall’acqua piovana che riempendole, a tratti le rende quasi invisibili. Sembra di attraversare il selciato di una strada bombardata e invece siamo a Forio, sull’isola d’Ischia, e precisamente sull’ex strada statale 270, oggi di proprietà comunale. Il pauroso dissesto che caratterizza parte di questa strada quotidianamente attraversata da migliaia e migliaia di automobilisti, scooteristi e pedoni, è presente persino su alcuni attraversamenti pedonali. Si, a Forio l’asfalto è dissestato persino sulle strisce pedonali, e cioè in quei tratti di strada in cui maggiormente dovrebbe essere tutelata l’incolumità dei cittadini: da non credere!

E che dire della totale mancanza di manutenzione e pulizia del sistema di smaltimento delle acque piovane con le griglie, posizionate sotto i marciapiedi, completamente otturate che ad ogni acquazzone causano pericolosissimi allagamenti delle nostre strade che si trasformano sistematicamente in fiumi in piena? Amministratori comunali di Forio, a cosa serve presenziare a convegni sulla sicurezza stradale semmai dimostrando anche attenzione all’argomento, se poi nei fatti dimostrate di non avere neppure la volontà politica di evitare il dissesto della nostra sempre più sconquassata rete viaria? A cosa è servito collocare i rilevatori di velocità su di una strada dove un centauro rischia la morte se finisce in una di queste buche?

Sempre a tutela della sicurezza stradale e della pubblica incolumità, ci facciamo portavoce di due criticità segnalateci da alcuni cittadini di Forio. La prima relativa alla presenza, in zona Cuotto, di un mastodontico pino inclinato che necessita di una perizia statica per stabilirne l’eventuale pericolosità, la seconda invece si riferisce alla richiesta, reiterata da anni dai residenti della zona, di posizionare di fronte all’hotel Parco Maria, uno specchietto per dare la possibilità agli automobilisti di poter uscire in sicurezza dalle proprie abitazioni.  E lo si faccia quanto prima perché si tratta di interventi necessari a prevenire possibili incidenti.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close