Statistiche
ARCHIVIO 4

Forio, la caccia alle uova nel ricordo di Totò

FORIO – Si sono dati appuntamento sabato mattina a piazza San Gaetano per la caccia alle uova più esilarante che ci sia. Organizzata, per il quarto anno consecutivo dall’Istituto Comprensivo Forio 1, diretto dalla Dottoressa Chiara Conti, l’edizione di quest’anno è stata dedicata interamente al principe della risata Antonio De Curtis in arte Totò. L’artista, di cui proprio in questi giorni ricorre il 50esimo anniversario dalla morte, amava l’isola d’Ischia e le dedicò il testo di “Ischia mia”, una canzone resa poi celebre dalla musica di Giacomo Rondinella. Durante la mattinata,  tantissimi bambini, tra ischitani e turisti, si sono divertiti a risolvere degli indovinelli per poi lanciarsi in un’entusiasmante caccia alle uova. Diverse le squadre composte da ragazzi dai 6 ai 14 anni provenienti da tutta l’isola che, dopo aver ascoltato e memorizzato le istruzioni di Nello Di Leva e Anna Castagna, bellissimi nei loro costumi, si sono impegnati alla ricerca delle uova. Una mattinata carica di momenti di spettacolo; il maestro Gaetano Maschio ha, infatti, indossato le vesti di Totò nella celebre interpretazione de “’A livella”; con lui Salvatore Mattera nel ruolo di Esposito Gennaro netturbino.  Prima di questo momento poetico, sempre lungo il corso, il maestro Silvano Trani ha accompagnato Elisabetta Maschio e Imma Iaccarino nell’esecuzione canora di uno dei brani più conosciuti e amati di Totò: “Malafemmena”. In tanti, soprattutto tra i turisti, sono rimasti incantati nel vedere e ascoltare queste scene con le quali si è voluto omaggiare, nell’anniversario della sua morte, il grande Totò. Conclusa la caccia alle uova  con medaglie in ceramica per tutti i partecipanti realizzate da Keramos, ai primi in classifica è andato un trofeo raffigurante Totò con un uovo tra le mani, un premio donato dai figli di Maria Genovino detta “Scialò”. Divertentissimo poi il gran finale dove tutti si sono divertiti a eseguire la coreografia de “Il pulcino Pio” e a cantare “Ischia mia” del grande Totò. – ISPU

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex