CRONACAPRIMO PIANO

Forio, premiate le eccellenze dell’imprenditoria

Gli attestati sono stati consegnati alla presenza del Presidente della Camera di Commercio di Napoli, Ciro Fiola. Mario Savio: “Un riconoscimento importante per le attività commerciali storiche del nostro territorio”

Presso la rinnovata sala consiliare del comune di Forio, intitolata all’avv. Vincenzo Mazzella, sono stati consegnati gli importati riconoscimenti di “eccellenza imprenditoriale” ad alcune delle attività storiche del territorio del comune di Forio. “Le aziende che sono state insignite di questo importante riconoscimento – ha dichiarato il vicesindaco di Forio, Mario Savio, che ha consegnato gli attestati insieme al Presidente della Camera di Commercio, Ciro Fiola, e il Presidente del Consiglio Comunale di Forio, Michele Regine – fanno parte della nostra storia. Uomini e Donne del mondo dell’imprenditoria che hanno dedicato la propria vita alla propria attività, investendo ogni giorno tempo e risorse e, allo stesso tempo, migliorando la nostra quotidianità. Il loro agire, guidato dall’amore e dalla passione verso il proprio lavoro e verso la propria attività è stata anche tramandata alle nuove generazioni ed è stato, infatti, emozionante l’aver visto in sala anche tanti giovani che hanno accompagnato gli storici titolari delle aziende. Ringrazio, a nome dell’intera amministrazione Del Deo, il Presidente della Camera di Commercio di Napoli, Ciro Fiola che con la sua presenza testimonia la vicinanza della Camera di Commercio di Napoli alle attività che operano sul nostro territorio. La pandemia da Covid19 ha lasciato profondi segni nella nostra società ma, grazie all’impegno dell’Amministrazione, ad un lavoro di squadra e alle sinergie presenti sul territorio, sono convinto che ne usciremo quanto prima e più forti di prima. Alla manifestazione di oggi seguiranno anche altre attività nate anche dal lavoro sinergico tra Ente locale e Camera di Commercio, a riprova dell’attenzione che questa Amministrazione Comunale ha verso il territorio e il tessuto imprenditoriale”. “Ringrazio il Comune di Forio per aver ospitato questa iniziativa della Camera di Commercio con la premiazione di aziendeche fanno parte dell’eccellenza – ha dichiarato il Presidente della Camera di Commercio Ciro Fiola -. Il tessuto imprenditoriale di Ischia ha grandi potenzialità e, con gli interventi giusti, può mirare alla destagionalizzazione. La Camera di Commercio in questo senso ha portato avanti iniziative importanti, come lo stanziamento di oltre 13.5 milioni di euro per la terza notte in omaggio. Qualche albergo dell’isola di Ischia ha aderito all’iniziativa raccogliendone buoni profitti. L’obiettivo, quindi, è quello di riuscire a tenere gli alberghi aperti dietro importanti iniziative e ciò aiuta anche le altre attività. Se un albergo resta aperto, lo sarà anche un ristorante, una pizzeria e un negozio… questo crea una economia circolare per l’isola. Questo anno ripeteremo l’iniziativa, ma dobbiamo fare in modo che anche altri enti partecipino a questa iniziativa. Infine, con l’amministrazione comunale di Forio stiamo costituendo un Distretto Commerciale, un altro strumento attraverso il quale fare eventi, ma anche recuperare strade e aree verdi, si potranno portare avanti iniziative importanti e concrete per l’intero territorio”.

La mattinata è poi proseguita con la consegna di tre medaglie ad altrettante attività storiche operanti sul territorio del comune di Forio e degli attestati a 20 attività che rientrano nelle eccellenze imprenditoriali.

Le tre medaglie: D’Orsi Adriana per “Hotel Tritone”; Beringer Lucia per “Giardini Poseidon Terme s.a.s” e Di Meglio Giovanni per “Royal Palm Hotel Terme”. I 20 imprenditori che hanno ricevuto l’attestato di eccellenza dell’imprenditoria:

  1. Ognissanti Battaglia (Bar Lina – attività storica)
  2. Luigi Polito (Marifamarc – attività storica)
  3. Giuseppe Calise (Minimarket – attività storica)
  4. Marianna Elia (generi vari- attività storica)
  5. Franco Porto (Ristorante La Romantica – attività storica)
  6. Giovanni Borrelli (Bar La Cambusa – attività storica)
  7. Giovanni Trani (Ristorazione – Tiratardi)
  8. Maurizio Rainone (abbigliamento – attività storica)
  9. Pietro Calise (F.lli Calise – Pasticceria – attività storica)
  10. Antonio Florio (Bar Florio – attività storica)
  11. Luca Romano (Ristorante Da Luca – attività storica)
  12. Giuseppe Migliaccio (Ristorante Il Ritrovo – attività storica)
  13. Luigi Robinia (Hotel La Ginestra – attività storica)
  14. Antonio Longobardi (Hotel Grazia alla Scannella)
  15. Tommaso Carannante (Pasticceria Thomas – attività storica)
  16. Palmerinda Iacono (Alimentari – attività storica)
  17. Rosaria D’Abundo (Articoli vari – attività storica)
  18. Michele Iacono (Hotel Al Bosco – attività storica)
  19. Maria Giuseppa Raia (Gabbiano Beach – attività storica)

Venanzio Coppa (ferramenta – attività st

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Luigi Boccanfuso

Io quando ho ricoperto l’incarico di assessore al turismo del Comune d’Ischia,istituii il premio di “ospite illustre” che veniva conferito a personalità di prestigio internazionale italiane e straniere che scelgono ogni anno Ischia come luogo dove trascorrere le loro vacanze.
Una iniziative simile ma con una differenza sostanziale: la mia era utile all’immagine turistica dell’isola ma non procurava consenso elettorale, quella degli amministratori di Forio non é utile all’immagine turistica dell’isola ma in compenso è utile per fare clientela politica…

Controllare Anche
Close
Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex