Statistiche
ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Forio e Tours, uniti nel segno della musica

FORIO.  Una tre giorni perfettamente riuscita, che ha premiato l’efficienza della macchina organizzativa messa in piedi dalla Banda Musicale di Forio e dall’amministrazione. Il gemellaggio tra il Comune del Torrione e la città francese di Tours ha saputo coniugare la promozione turistica e l’aspetto musicale: l’ “Orchestre d’Harmonie” della cittadina d’oltralpe stata infatti gradita ospite sull’isola, apprezzandone la bellezza grazie alle visite in alcuni dei luoghi più incantevoli: dal Castello Aragonese al borgo di Sant’Angelo, passando per Lacco Ameno e i Giardini Poseidon di Citara senza dimenticare i Giardini della Mortella. Un giro turistico che non poteva non comprendere anche l’aspetto enogastronomico: nella giornata di sabato è stato infatti organizzato nell’antico Chiostro Comunale di Forio un pranzo in collaborazione con Chef e Cuochi di Forio, quali Nicola Ricchetti, Vincenzo Fioretti e Luigi Castaldi. Un gruppo affiatato e abile, ma ci tre hanno espressamente richiesto e ottenuto anche la presenza dell’ex eurodeputato Franco Iacono, maestro dall’arte del pane e pomodoro. Un riuscito mix di abilità gastronomica e armonia umana. Al successo dell’incontro gastronomico hanno grandemente contribuito anche i ragazzi della terza classe, sala A, dell’ Istituto alberghiero di Ischia “Vincenzo Telese”. Guidati dai professori Rosario Perna e Raffaele Iodice, hanno saputo gestire il momento dell’aperitivo, a base di rucotonic. Un momento importante per proporre la tradizione culinaria ischitana e farla conoscere ai “cugini” transalpini, nel mezzo dei tre giorni di musica che hanno ufficializzato il gemellaggio tra le due comunità. Ieri mattina, il momento culminante: alle 10:30 le due bande musicali hanno sfilato lungo il corso di Forio, per poi dare vita a un concerto in Piazza San Gaetano diretto dal maestro Emmanuel Jaquet. Il meteo favorevole ha favorito l’evento, conclusosi intorno alle 12.30 con uno scambio di doni tra i rappresentanti delle amministrazioni dei due paesi. Il sindaco Del Deo, il suo vice Gianni Matarese e l’assessore delegata alla Cultura Gianna Galasso, hanno donato al sindaco di Tours due pergamene  e una ceramica tipica ischitana raffigurante il porto di Forio, a coronamento di un’iniziativa fortemente voluta e perfettamente riuscita, anche grazie al contributo di numerosi imprenditori e associazioni locali che hanno concretamente partecipato a ogni livello nelle varie fasi di preparazione dell’evento.

 

 

 

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x