POLITICAPRIMO PIANO

Forio, turnover in giunta: ecco Galasso, Manzi e Lamonica

Durante il consiglio comunale del 15 ottobre verranno presentati alla cittadinanza i nuovi assessori

Novità per la giunta di Forio. Francesco Del Deo, ancora fresco di carica come presidente dell’Ancim (associazione nazionale comuni isole minori) ha firmato i decreti di nomina dei nuovi assessori. Niente di eclatante. Era già stato preannunciato in campagna elettorale. Tutto era già stato scritto in piena campagna elettorale, quando le liste che hanno dato appoggio politico a Francesco Del Deo stringevano i ranghi per battere la compagine guidata da Stani Verde. Anzi, per stessa ammissione del primo cittadino del comune turrito, il turn over di assessori arriva anche in ritardo. Già dopo sei mesi ci sarebbe dovuto essere l’avvicendamento, ne sono passati 14, ma ciò è dovuto ai tempi tecnici di inizio mandato che sono sempre molto delicati per amministrare. Consentire agli assessori dei primo giro di lavorare in piena serenità era doveroso.

Escono quindi dalla giunta Davide Castagliuolo, Luigi Patalano e Daniela Amalfitano. Dalla “panchina” entrano Vito Manzi e Gianna Galasso. Tra i nuovi assessori anche il professor Luigi Lamonica, vicepreside dell’istituto Cristofaro Mennella. I tre nuovi assessori daranno manforte all’azione amministrativa del primo cittadino di Forio come era già stato ampiamente anticipato nei concitati momenti della campagna elettorale. Selezionati cittadini facente parte delle liste elettorali che hanno contribuito all’elezione dell’attuale compagine potranno quindi avere l’onere e l’onore di rivestire l’importante ruolo di assessore, nell’interesse della cittadinanza. A prendere il posto di Vito Manzi nel civico consesso Luigi Patalano che però non è l’assessore uscente, ma un suo omonimo. Durante il consiglio comunale convocato per il 15 ottobre i nomi verranno ufficializzati e si conosceranno presto nel dettaglio anche le deleghe affidate ai nuovi componenti della squadra amministrativa di Francesco Del Deo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close