CULTURA & SOCIETA'

Forum Polieco via da Ischia dopo dieci anni

Comincia oggi l’edizione 2020 dell’appuntamento dedicato all’economia dei rifiuti, che lascia la nostra isola: appuntamento al Royal Continental Hotel di Napoli

Comincia oggi a Napoli al Royal Continental Hotel, il Forum internazionale sull’economia dei rifiuti, promosso dal Consorzio nazionale Polieco dei rifiuti in polietilene.  Dopo oltre dieci anni di permanenza sull’isola di Ischia, il Forum sull’economia dei rifiuti lascia l’isolaverde per spostarsi sulla terraferma. Nella due giorni napoletana si parlerà di “Ambiente ed economia oltre il Covid – 19”. I lavori si svolgeranno in quattro sessioni con ospiti internazionali per sottolineare la necessità di una nuova vision in grado di coinvolgere impresa, ricerca e politica. Il Covid – 19 ha messo in rilievo i problemi endemici del sistema della gestione dei rifiuti, che oggi, basandosi sull’esportazione verso Paesi terzi, si rivela non autosufficiente; i limiti di una raccolta differenziata improntata alla quantità e non alla qualità; la carenza di impianti di riciclo. I dispositivi di protezione utilizzati per l’emergenza sanitaria, se non correttamente avviati allo smaltimento rischiano di aggravare l’inquinamento ambientale.

La plastica torna al centro del dibattito passando dalla sua demonizzazione, spesso generalizzata, al suo riconoscimento come materia indispensabile nella prevenzione del Covid e dunque per la salvaguardia di vite umane. «La dispersione nell’ambiente è opera dell’uomo – sottolinea la direttrice del Polieco Claudia Salvestrini – ed evidenzia la necessità di inserire questi materiali in sistemi virtuosi di smaltimento. L’economia circolare non può restare un annuncio o riguardare solo poche realtà industriali che non vengono neanche incentivate e incoraggiate».  «È arrivato il momento -aggiunge Salvestrini- di puntare sulla ricerca tecnologica, di promuovere l’impresa nel settore del riciclo, di una politica in grado di generare strumenti normativi chiari e semplici, senza perdere mai di vista l’importanza dei controlli e della tutela della concorrenza leale». Il Forum che è patrocinato dai Ministeri dell’Ambiente e delle Politiche agricole, si concluderà il 3 ottobre ed è stato riconosciuto dall’Ordine dei giornalisti della Campania come corso di formazione ed aggiornamento per i giornalisti.  

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex