CRONACA

Frana e decreto, per Ischia 40 milioni in quattro anni

“Grazie all’impegno del governo, con la collaborazione di tutte le forze politiche, un passo importante per aiutare Ischia. Un iter complesso su cui si è trovata un’intesa in commissione Ambiente. Siamo fiduciosi per l’approdo del decreto in Aula alla Camera previsto per lunedì 16”. Lo dichiara il deputato della Lega Gianpiero Zinzi, capogruppo in commissione Ambiente. Quella di ieri di fatto è stata una giornata particolarmente significativa per il Decreto Ischia in attesa di un altro snodo cruciale in programma lunedì.

Alla discussione, tra gli altri, era presente anche il deputato Francesco Emilio Borrelli, peraltro profondo conoscitore della nostra isola e delle sue tematiche. Il quale tra l’altro è riuscito anche a fare espungere il finanziamento sexies che di fatto non avrebbe aiutato Ischia in nessuna maniera: si parlava infatti di risorse destinate ad eventi accaduti nel 2021, anno nel quale sulla nostra isola non si è verificato nulla. L’espungimento è stato naturalmente votato all’unanimità, visto che l’osservazione di Borrelli era palese e indiscutibile. Per Ischia e la sua frana, per la cronaca, dovrebbero esserci a disposizione 40 milioni in quattro anni, che forse potrebbero diventare 66. Nel corso del dibattito in commissione Ambiente, Borrelli ha anche rimarcato la necessità di utilizzare il fango “buono” per opere come il rinascimento delle spiagge.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
  • CRONACA
    ISCHIA Servizio Civile, candidature entro il 10 febbraio
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex