LE OPINIONI

FRANCO DI COSTANZO (imprenditore alberghiero) «Pochi sbruffoni, situazione tranquilla: ma occhio agli sbarchi»

«Anche in questo che appare essere il mese più caldo dell’anno la situazione a Ischia è tutto sommato tranquilla, certo non mancano gli sbruffoni di turno che stonano rispetto al resto. Per eliminare queste anomalie non c’è alternativa: è necessario fare in modo che le forze dell’ordine possano attuare maggiori controlli agli sbarchi per evitare che alcuni personaggi vengano a Ischia. Importante è anche mantenere alta l’attenzione sulla affittanze in nero, vera piaga per l’isola. La mancanza di controlli aumenta a dismisura la possibilità che chiunque possa rimanere sul territorio per lunghe settimane, abbassando notevolmente il livello medio del nostro turismo. Una politica orientata ad agevolare la scelta di alberghi o strutture regolarmente registrate farebbe bene all’isola. E farebbe bene anche all’isola aumentare i controlli dopo mezzanotte. Il territorio di notte sembra abbandonato a se stesso. Con la fine dei turni della polizia municipale diminuisce la vigilanza, i poliziotti e carabinieri fanno ciò che possono, ma si ha la percezione che non riescano a controllare tutto il territorio e orde di ragazzini anche molto piccoli, di appena 10-12 anni se ne stanno in giro tutta la notte incontrollati, spesso, come appare dalla videocamere di sorveglianza a creare scompiglio».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close