Statistiche
ARCHIVIO 3

Free Market, oggi al Riesame per l’appello del PM

NAPOLI. Era in programma stamane, presso l’VIII sezione del riesame, collegio F, del Tribunale di Napoli, il procedimento in camera di consiglio che avrebbe dovuto esaminare l’appello contro l’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal Gip, dottoressa Laviano, nei confronti di alcuni degli indagati nell’ambito dell’inchiesta Free Market, che lo scorso ottobre aveva scosso la comunità di Barano d’Ischia. L’astensione indetta dall’Unione Camere Penali per le udienze comprese dal 30 novembre al 4 dicembre, a cui aderiranno i difensori degli imputati, ha quindi portato allo slittamento della discussione sull’impugnazione che il Pubblico Ministero, la dottoressa Loreto, aveva proposto, ritenendo inadeguate le misure cautelari ordinate dal Gip. Il rappresentante della pubblica accusa aveva chiesto i domiciliari per l’avv. Maria Di Scala e per Raffaele Piro, coinvolti secondo gli inquirenti nella vicenda dell’albergo dei Maronti “Casa Bianca”, mentre per il sindaco di Barano, Paolino Buono, e il comandante della Polizia Municipale, Ottavio Di Meglio, il PM aveva proposto l’obbligo quotidiano di presentazione alla polizia giudiziaria. Tuttavia, nel frattempo, il Riesame ha mitigato le misure effettivamente applicate, liberando il Piro da ogni restrizione e prescrivendo per l’avv. Di Scala il solo obbligo di presentazione quotidiana alla p.g. Tale circostanza potrebbe anche indurre il Pubblico Ministero a rinunciare all’appello, almeno nei confronti di questi ultimi due indagati.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x