ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Furti in chiesa e a scuola, al via oggi l’esame delle intercettazioni

Stamane, presso la prima sezione del Tribunale di Napoli, dinanzi al collegio c presieduto dalla dottoressa Corleto, si celebra una nuova udienza del processo che tra i vari imputati vede Pietro Pesce e Pasqualina Siconolfi, ma anche Ruben Barbato e diversi altri. Tra i capi d’accusa quello di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di stupefacenti, sull’asse Spagna-Napoli-Ischia, e quello di furto aggravato. Per quest’ultima contestazione ci si riferisce ai furti commessi nel settembre 2014 ai danni della Chiesa di Sant’Antonio di Padova e della scuola statale Ibsen a Casamicciola. Oggi avrà luogo la deposizione del perito che dal Tribunale ha ricevuto l’ordine di procedere alla trascrizione delle numerose intercettazioni telefoniche. Quasi tutti gli imputati hanno scelto il rito abbreviato. Pesce e Siconolfi, rispettivamente assistiti dagli avvocati Pietro Conte e Michele Calise, invece, non hanno scelto riti alternativi e saranno giudicati con rito ordinario. Due mesi fa, nella precedente udienza, furono acquisite le informazioni testimoniali che Don Gaetano Pugliese e la Professoressa Lucia Mattera, rispettivamente Parroco della Chiesa di Sant’Antonio da Padova e Preside dell’Istituto comprensivo statale “Enrico Ibsen”, resero al momento della denuncia per i furti subìti.

CONTINUA A LEGGERE SUL GIORNALE IN EDICOLA

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close