Statistiche
SPORT

Futsal Ischia-Futsal Fuorigrotta 1-6

BARANO. Ancora una sconfitta per la Futsal Ischia. Anche il Futsal Fuorigrotta passa al “Centro Sportivo Barano” con un sontuoso 6-1. Un risultato che eccede nel mettere in evidenza una differenza tecnico/tattica che in realtà non c’è. Ma è un 6-1 meritato per l’abnegazione e il carattere con cui la squadra napoletana ha affrontato la gara, divorando una Futsal ormai passiva e fredda nei confronti di qualsiasi tipo di emozione. L’orgoglio (ma anche la fortuna) è andato a farsi benedire, ne consegue una prestazione incolore figlia più che probabilmente di una salvezza ormai quasi impossibile da raggiungere. Da segnalare, comunque, che la compagine ischitana deve fare a meno di tre giocatori fondamentali quali Di Scala, Di Meglio D. e Lubrano G. I ragazzi di mister Di Iorio tengono bene il campo per tutta la prima frazione, divorandosi  (come sempre) più di qualche occasione sotto porta. Ma è nei momenti cruciali che viene a mancare la concentrazione. Non a caso, nel finale del primo tempo, il Fuorigrotta  si porta in doppio vantaggio grazie alle reti di Mascolo ed Esposito. Una doccia gelata che impietrisce la squadra ma anche i tifosi fedelissimi che continuano ad essere presenti nonostante la situazione difficile e nonostante le temperature fredde di sabato pomeriggio. Il tempo per rientrare in partita c’è, però sin dalle prime battute della ripresa si nota ancora una volta una Futsal che non spinge per trovare il pareggio, non tanto per mancanze tecniche e fisiche; è la testa che ormai non spinge più le gambe. La squadra allenata dal tecnico Pittiglio non fa nulla di speciale se non girare bene la palla e aspettare gli errori degli isolani per purgarli. Il tris di Borriello (dopo 8’ dalla ripresa), arriva infatti su una dormita colossale della retroguardia gialloblu. La Futsal continua a non reagire, non subisce tanto ma non mette mai in difficoltà Natoli. Al 24’ capitan Perugino cala il poker, complice soprattutto un’incertezza del numero 1 della Futsal Gianluigi Schiano. Tre minuti più tardi, Luigi Lubrano a tu per tu con il portiere spreca una clamorosa occasione. E puntuale, dall’altra parte, arriva il gol del Fuorigrotta siglato ancora una volta da Borriello, il quale porta i suoi sul 5-1. In questa stagione da dimenticare per la Futsal, qualcosa da salvare c’è e sono esclusivamente i giovani. Il gol della bandiera della Futsal lo mette a segno Vitale, un bel tiro angolato dopo l’assist di Lubrano. Giovani che devono sicuramente crescere ancora tanto e a cui spesso vanno perdonati errori pur essendo questi grossolani. Come quello di Luca Di Iorio sul finire della gara: il classe ’95, da ultimo uomo, regala il pallone a Borriello che con un pallonetto supera Schiano e porta a casa il pallone dopo la tripletta. Il fischio finale del direttore di gara arriva sul 6-1 per il Fuorigrotta che dimostra di meritare il secondo posto. I ragazzi della Futsal, invece, escono dal terreno di gioco con un sorriso amaro e con la consapevolezza di aver perso contro un degno avversario, senza però aver fatto nulla per difendere una dignità che sembra ormai andata via proprio come la salvezza.

 

FUTSAL  ISCHIA  1

FUTSAL FUORIGROTTA  6

 

Ads

FUTSAL ISCHIA: Schiano, Curci, Di Meglio E., Di Meglio G., Di Iorio L., Di Iorio M., Amcatrinei, Vitale, Lubrano L., Zabatta

Ads

FUTSAL FUORIGROTTA: Natoli, Perugino, Mascolo, Piantadosi, Ruggiero, Spiroux, Ferri, Esposito, Borriello, Sorrentino, Troiano, Dorio. All. Pittiglio

MARCATORI: 27’p.t. Esposito, 30’p.t. Mascolo, 8’s.t.,24’s.t. Perugino,  27’s.t., 30’s.t. Borriello (F.F.); 28’ s.t. Vitale (F.I.)

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex