ARCHIVIO 5

Gianna Napoleone, a difesa dei diritti

È Gianna Napoleone, a capo del Comitato Unitario per il Diritto alla Salute, che si sta battendo per i diritti dei malati e degli ischitani che intendono preservare il loro unico presidio sanitario. Sono diverse le missive inviate a nome del Cudas e firmate dalla Napoleone, l’ultima riguarda l’assoluta inadeguatezza degli spazi assegnati alla morgue nel cortile interno che precede il largo del Pronto Soccorso. L’impegno della Napoleone è sempre costante anche all’interno dell’AVO, l’associazione volontari ospedalieri, dove milita accanto agli infermi.

Tags

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close