CULTURA & SOCIETA'

Giardini La Mortella, ripartono gli incontri musicali

Per tutto il mese di settembre nella splendida struttura foriana saranno riproposte anche le visite sensoriali notturne

Stanno riscontrando un notevole successo di pubblico le visite sensoriali notturne, novità dell’estate 2019 dei Giardini la Mortella di Ischia, che si stanno svolgendo tutti i martedi alle 21.00 in collaborazione con Platypus Tour. Tanto che la Fondazione Walton ha deciso di prevederle anche a settembre, sempre di martedi, per regalare nuove emozioni al pubblico presente sull’Isola d’Ischia nell’ultima fase dell’estate. Vivace in tal senso anche la condivisione di questa esperienza sui social da parte dei visitatori, che con smartphone alla mano hanno postato le suggestive immagini delle fioriture notturne o il panorama di Forio illuminata, per emozioni 2.0 e un’immagine della Mortella sempre più “virale”. Le visite sono un’occasione anche per riscoprire ed apprezzare la musica del genius loci William Walton: alcune soste infatti permettono di inebriarsi dei profumi della notte mentre le note delle musiche di Sir William sorprendono il pubblico tra la vegetazione. Prossimo appuntamento martedi 27 Agosto alle ore 21.00.

L’ultima settimana di Agosto vedrà anche la ripresa alla Mortella delle attività musicali, con l’avvio a partire da sabato 31 Agosto e domenica 1 Settembre, della terza stagione musicale: il calendario autunnale degli Incontri Musicali, dedicati alla musica cameristica e diretti da Lina Tufano. Dopo la breve pausa nelle settimane centrali di agosto, il prossimo week end alle 17.00 nella Sala Recite si terrà il doppio concerto del Duo R.Cardaropoli – L. Cozzolino, violoncello e pianoforte, che proporrà al pubblico della Mortella un repertorio con musiche di Rossini, Prokofiev, Locatelli e Mendelssohn.
Intanto ai Giardini la Mortella stanno arrivando le prenotazioni per il primo Weekend Residenziale di Giardinaggio, che si terrà nei giorni 13, 14 e 15 settembree che avrà come docente l’architetto paesaggista Maurizio Usai, noto per i giardini poetici e traboccanti di fioriture che disegna e realizza nel mondo mediterraneo. Il corso, si articolerà in conferenze e lezioni dimostrative sul campo, e si incentrerà sulle tecniche di base del giardinaggio. Un momento di formazione per conoscere alla Mortella i segreti dell’arte del giardinaggio ai più alti livelli. I partecipanti potranno risiedere nella Foresteria del giardino per una esperienza full-immersion nella magica biodiversità della Mortella.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker