Statistiche
CULTURA & SOCIETA'

Giornata Cittadina del Pizzaiuolo Napoletano, anche a Ischia la pizza per Sant’Antuono   

Al via la seconda edizione della singolare ed apprezzata manifestazione che vede anche la presenza di un ambasciatore come Gaetano Fazio

Oggi 17 gennaio a Napoli, in occasione della tipica Festa di Sant’Antuono, riconosciuto come patrono dai pizzaiuoli napoletani, si terrà la seconda edizione della “Giornata Cittadina del Pizzaiuolo Napoletano”, con un premio e una pizza speciale. All’iniziativa quest’anno parteciperà anche una pizzeria isolana. Si tratta della pizzeria “Da Gaetano a Ischia”.  

“A 4 anni di distanza – dichiara Antonio Pace – dalla riscoperta della Festa di Sant’Antuono come patrono dei pizzaiuoli napoletani, avvenuto nel 2017 in occasione dell’inaugurazione della sede di Capodimonte della Vera Pizza Napoletana, l’evento, nato come festa cittadina, varca i confini regionali e nazionali. Quest’anno per la prima volta la pizza di Sant’Antuono, celebrativa anche dell’inizio del Carnevale, potrà essere degustata non solo a Napoli ma anche in decine di pizzerie italiane e estere al costo di € 5,00. 

Novità del 2020 è l’istituzione del premio Sant’Antuono Awards, come riconoscimento per l’impegno alla diffusione e alla promozione dell’arte del pizzaiuolo napoletano. L’iniziativa, patrocinata dalla Fondazione UniVerde, vedrà la consegna dei primi riconoscimenti venerdì 17 gennaio, presso la sede dell’Associazione Verace Pizza Napoletana, in occasione della rituale accensione del “cippo” di Sant’Antuono.” 

Le motivazioni che legano la data del 17 gennaio alla figura del pizzaiolo sono tante, e tutte di ordine storico e culturale: sin dagli inizi del secolo scorso e fino ad una cinquantina di anni fa, le famiglie dei pizzaioli napoletani erano solite chiudere le loro pizzerie questa giornata per celebrare il loro santo protettore, Sant’Antuono, il santo del fuoco, protettore dei fornai, attorno ad un grande fuoco propiziatorio. A quei tempi tutti avevano vicino al forno a legna un’immagine del Santo, che ancora oggi è possibile trovare in alcune pizzerie storiche della città di Napoli. 

Le altre iniziative correllate: Alle ore 17:00, presso la Libreria Feltrinelli di piazza dei Martiri, sarà presentato il libro “O’ Pizzaiuolo – Un’arte patrimonio dell’umanità”. Alle 18:00 presso la Scuola di Capodimonte, a cura della Associazione Verace Pizza Napoletana, si svolgerà, alla presenza delle Istituzioni, l’evento propiziatorio dell’accensione del ceppo e la sua benedizione. Durante la commemorazione, in patrocinio con la Fondazione UniVerde, saranno conferiti alcuni riconoscimenti per l’attività “social”svolta a supporto dell’Arte del Pizzaiuolo Napoletano. 

Ads

L’elenco di tutte le pizzerie aderenti: 

Ads

Casa De Rinaldi (Napoli)  
Agriturismo Paino( Lauro di Sessa Aurunca- Ce)  
Carmenella (Napoli)  
Gino Sorbillo (Napoli)  
Gino Sorbillo lievito madre al mare (Napoli)  
Lievito madre al duomo (Milano)  
Verace per Passione (Napoli)  
Capasso (Napoli)  
Peperino pub & grill (Verona)  
Peperino pub & grill (Gorizia)  
Marinato (Trieste)  
Peperino pub & grill (Pordenone)  
Peperino pub & grill (Udine)  
Peperino pub & grill (Torino)  
1906 Imperatore (Napoli)  
Umberto (Napoli)  
Da Gaetano  a Ischia (Ischia)  
Mattozzi a Piazza Carità (Napoli)  
 Castellano- Le  pizze di Luca(Napoli)  
Antica Pizzeria 1957 (ex O’ pezzereniello) (Cimitile-Na)  
Cos’è pazz (Crotone)  
Pizza mania (Salerno)  
Gorizia 1962 (Napoli)  
4A Guglielmo Vuolo (Napoli)  
Il Babbá (Vetralla-Vt)  
Pizzeria Anna (Agropoli- Sa)  
Sotto le stelle ( Napoli)  
Salvatore Zombino- pizzaiolo dei Tribunali dal 1980 (Napoli)  
Pizzeria Al Drago (Grottaminarda- Sa)  
Pulcinella (napoli)  
Officine del cibo (Sarzana-La Spezia)  
Ammaccamm’ (Pozzuoli-Napoli)  
Checco Pizza (Lecce)  
Pizzeria Gaetano Genovesi (Napoli)  
Benvenuti  al Sud (Napoli)  
Benvenuti al Sud (Lusciano-Ce)  
Palato pizzaportafoglio (Napoli)  
Ristorante Pizzeria La Pineta (Castelvenere- Bn)  
Il Salotto Arcadia (Napoli)  
Pizzeria Di Fiore (Napoli)  
Di Matteo (Napoli)  
+39 Luca di Massa (Castenaso- Bo)  
La ruota (Napoli)  
Pizza L’Ape (Japan)  
Tintarella (Japan)  
Campanile (Japan)  
 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x