CRONACA

Giugliano, dissequestrato il mezzo dell’AMCA

E’ stato dissequestrato il mezzo dell’Amca che era stato “sigillato” nei giorni scorsi a Giugliano al termine di un blitz messo in atto dai vigili urbani che si erano recati presso lo Stir dove si trovavano in fila centinaia di mezzi che dovevano scaricare i rifiuti provenienti da ogni angolo della Procincia. Le forze dell’ordine erano entrate in azione per i miasmi nauseabondi derivati dalla perdita di percolato ma soprattutto perché il primo cittadino giuglianese aveva letteralmente perso la pazienza. In quella circostanza furono posti sotto sequestro cinque mezzi, uno dei quali in dotazione all’azienda che si occupa del servizio di Nettezza Urbana nel Comune di Casamicciola Terme. Dal provvedimento emesso si evince in maniera chiama che non ci fossero i presupposti per fermare il mezzo, uno stop che peraltro ha messo in condizione l’azienda di fare i salti mortali per poter garantire continuità e regolarità del servizio.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close