ARCHIVIO 3ARCHIVIO 4

Gli studenti e i lavori del mare

Di Guglielmo Taliercio

PROCIDA – Lo scorso 19 febbraio, presso l’Istituto Superiore “F. Caracciolo – G. da Procida” si è tenuto un interessante incontro tra il pilota del porto di Livorno cap. Pagano e gli studenti del V° nautico  promosso dal Circolo Capitani di cui il cap. Pagano fa parte.

L’incontro ha toccato tutte i temi  inerenti il pilotaggio nei porti italiani sia per quanto riguarda  l’organizzazione della corporazione piloti italiani sia per le problematiche strettamente legate alla manovra del mezzo marino, anche alla luce delle nuove dotazioni di cui sono fornite le recenti costruzioni. L’incontro ha focalizzato l’importanza della sicurezza in un momento cosi delicato nell’ambito della navigazione. I ragazzi si sono dimostrati molto interessati anche  nell’ottica di uno dei tanti possibili sbocchi della propria futura professione.

Il circolo, dopo l’esperienza positiva avuta dalla organizzazione dell’incontro fra i ragazzi e l’armatore Bottiglieri che ha messo a disposizione la sua organizzazione per illustrare agli studenti le problematiche armatoriali, intende perseguire la strada della ricerca di creare contatti fra i professionisti del mare, di cui l’isola di Graziella è ricca, e i ragazzi che si apprestano a intraprendere la carriera del mare.

«Intanto – sottolinea Vincenzo Schiano, presidente del Circolo Capitani –  rimane attiva la proficua collaborazione con l’Istituto Superiore attraverso nuove iniziative in via di pianificazione che tendono ad avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close