ARCHIVIOARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Global Festival, a Mara Venier e Michael Radford le Chiavi di Ischia

Ischia – Lei è uno dei volti più noti e amati della tv. Lui è un gentiluomo inglese da sempre innamorato del Sud Italia, tanto da averci girato il suo film più famoso: “Il postino”, con l’ultima  l’indimenticabile  interpretazione di Massimo Troisi. Due testimonial che hanno frequentato l’Isola verde per molti anni, diventandone amici e supporter.
Soprattutto nei suoi giorni più difficili.
A Mara Venier e al regista britannico Michael Radford sono state assegnate le ‘Chiavi di Ischia ‘, riconoscimento che ritireranno il 16 luglio a Casamicciola nel corso del 16esimo Ischia Global Film & Music Festival’ (15-22 luglio). «L’amatissima attrice e conduttrice, che torna quest’anno alla guida di ‘Domenica In’ su Rai Uno, è da oltre 30 anni assidua frequentatrice dell’isola, una vera e propria testimonial delle bellezze di Ischia» ha ricordato Tony Renis, presidente onorario dell’Accademia Arte Ischia annunciando i premi. «Radford è un grande conoscitore della cultura del Sud Italia, fa parte da tempo della squadra del Global festival. Entrambi sono state tra le prime star ad inviare messaggi di solidarietà dopo il sisma della scorsa estate, invitando tutti a sostenere Ischia e promettendo di tornare al più presto. Siamo felici di accoglierli quest’anno con un riconoscimento che creammo insieme al nostro compianto amico Gaetano Altieri, grande amico degli artisti e  protagonista della vita culturale dell’isola».
La cerimonia si svolgerà in uno dei luoghi più caratteristici di  Casamicciola, il parco  ‘O Vagnitiello’.

Mara Venier, tra l’altro, è legata a Lacco Ameno anche per motivi familiari. Suo marito Nicola Carraro è figlio di Giuseppina Rizzoli, terzogenita dell’editore e produttore cinematografico Angelo Rizzoli, protagonista dello sviluppo turistico dell’Isola Verde. Le vicissitudini finanziarie di una delle grandi famiglie italiane del Novecento non ha reciso completamente i legami dei Rizzoli con Lacco Ameno, l’Albergo della Regina Isabella (oggi di proprietà della famiglia Carriero) e un’isola che amarono (e valorizzarono) moltissimo. Nel maggio del 2000, in occasione dell’inaugurazione del Museo civico dedicato al padre Angelo Rizzoli nel complesso settecentesco di Villa Arbusto, Giuseppina Rizzoli donò al sindaco di Lacco Ameno, in una cerimonia privata, lontano dalle telecamere, la somma di 20 milioni di lire in favore delle famiglie svantaggiate dell’isola.
Le Chiavi di Ischia sono un riconoscimento creato dall’Accademia Internazionale Arte Ischia e assegnato ogni anno a personaggi dello spettacolo e della cultura che vantano un autentico legame con il territorio e che con la loro presenza concorrono ad accrescere la fama internazionale dell’isola. Tra i premiati anche star come l’attore austriaco Christoph Waltz, due volte Premio Oscar, e Matt Dillon, il regista Terry Gilliam (che quest’anno torna a Lacco Ameno per presentare in anteprima italiana il suo “Don Quixote”) il grande discografico Clive Davis,  i produttori cinematografici Mark Canton, Lady Monika Bacardi e Andrea Iervolino e tra gli italiani Renzo Arbore, Maria Grazia Cucinotta,  Enrico Lucherini.

Radford è un amico di Ischia dalla prima ora e tornerà a Ischia Global insieme a una una grande star internazionale: Andrea Bocelli. I primi passi nel mondo della musica, le difficoltà legate ai suoi problemi di vista, i successi internazionali. Dalla storia del tenore pop Andrea Bocelli non si poteva non fare un film. Perché tutti conoscono la sua voce, le sue canzoni e la sua popolarità senza confini. Meno, però, si conosce della vita privata di Bocelli, del percorso, non sempre facile, che lo ha portato da Lajatico, paesino della campagna toscana, agli allori del suo successo. Scritto da Anna Pavignano e Michael Radford (che ne firma la regia), “La musica del silenzio” è un film tratto dall’omonimo romanzo del tenore toscano. Prodotto da AMBI, racconta l’infanzia dell’artista, le sfide che la vita gli pone, la passione per il canto e quella voglia di riscatto che lo porterà a diventare una superstar globale.

Il Global festival il 15 luglio si aprirà con l’attesa anteprima di ‘Soldado’ di Stefano Sollima. Il programma completo dell’evento sarà presentato al Teatro Sistina di Roma, il 9 luglio. Tra i riconoscimenti già annunciati,  a ‘Dogman’ di Matteo Garrone ‘film dell’anno’ e a Marcello Fonte ‘attore dell’anno’. Per la sezione musicale, ‘Legend Award ‘a Quincy Jones e Renato Zero. Il premio ‘Ischia Truman Capote’, dedicato allo scrittore americano che soggiornò sull’isola, andrà a Donato Carrisi e Maurizio de Giovanni. La sedicesima edizione di Ischia Global sarà presieduta da Cheryl Boone Isaacs e dal produttore Andrea Leone. La manifestazione, organizzata dall’Accademia Internazionale Arte Ischia è promossa con il Mibact-Dg Cinema e la Regione Campania, con la partecipazione di Bnl gruppo BNP Paribas, Isaia S.p.A. Tatatu e Mediaset.

 

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex