CULTURA & SOCIETA'PRIMO PIANO

Go Blue Unicef, l’isola d’Ischia si illumina per i diritti dei bambini

In occasione della Giornata mondiale dell’infanzia e i 30 anni dall’approvazione da parte delle Nazioni Unite della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, l’UNICEF ha invitato tutti i Comuni d’Italia a illuminare di blu un monumento simbolico della propria cittadina, per ricordare l’importanza di promuovere e tutelare i diritti di ogni bambino, bambina e adolescente.
All’appello ha aderito anche l’isola d’Ischia; in particolare, i comuni di Ischia, Barano e Serrara Fontana che illumineranno di blu i rispettivi municipi. Forio, invece, ha scelto il suo simbolo più antico: il Torrione.

La Convenzione su diritti dell’infanzia e dell’adolescenza è il trattato sui diritti umani maggiormente ratificato al mondo e in 30 anni è stata determinante nel migliorare la vita di moltissimi minorenni in tutto il mondo. Ha ispirato Governi a adottare nuove leggi e a stanziare nuovi fondi per facilitare l’accesso dei bambini ai servizi e tutelare i loro diritti, e ha contribuito a cambiare la percezione sull’infanzia e l’adolescenza, garantendo a bambini e ragazzi un nuovo protagonismo. 

Anche la scuola di Ischia ha partecipato alla celebrazione della Giornata, con una piccola delegazione di tre scuole del territorio (la Scuola Media ‘Scotti” di Ischia, l’IC ‘Anna Baldino’ di Barano, l’IC ‘Vincenzo Mennella’ di Lacco Ameno) presente a San Giorgio a Cremano, tappa conclusiva di una staffetta che ha visto protagoniste tante scuole della Campania impegnate a mobilitare i propri alunni e sollecitare i cittadini sulla Convenzione dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Ogni tappa ha previsto un percorso a piedi con passaggio di testimone tra alunni di varie scuole che hanno recapitato dispacci importanti di pace e di promozione di diritti da una città all’altra, al fine di avvertire la gioia sotto ogni parola, ogni passo, ogni sorriso donato a chi ha camminato l’uno accanto all’altro, dando quel senso profondo, di quando una comunità procede insieme sul tema “DIRITTI SALPIAMO: ROTTA VERSO IL FUTURO CON E PER I BAMBINI E I GIOVANI”.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close