Statistiche
CULTURA & SOCIETA'GALLERIA

Halloween walk and run, domenica di corsa a Casamicciola

Poco meno di un centinaio di partecipanti alla gara podistica articolata in più percorsi e che ha visto impegnati atleti dai sette agli “anta” anni. Andrii Chwmbrauk vincitore assoluto, tra le donne si impone Graziella Esposito

Festa doveva essere e festa è stata. Si è rivelata un grande successo – ma anche un’occasione per passare una mattinata diversa – la gara podistica “Halloween walk & run”, promossa e organizzata dalla Pro Casamicciola Terme in collaborazione con AMCA srl e con il Patrocinio del Comune termale. Una manifestazione che era stata studiata e organizzata per essere aperta a partecipanti di ogni fascia di età. L’evento, che si è svolto nel rigoroso rispetto delle normative anti covid, ha interessato non soltanto l’area centrale del paese, ossia Piazza Marina e Corso Luigi Manzi, ma anche una zona come quella del Cretaio dal notevole fascino e dall’indiscusso pregio ambientale, con un tragitto che chiaramente ha messo a dura prova la condizione fisica dei partecipanti.

Complessivamente gli iscritti all’edizione 2021 di Casamicciola in Corsa (l’ultima si era svolta sotto l’egida “Corri con la Befana” il 4 gennaio 2020, prima che scoppiasse la pandemia con tutti gli annessi e connessi) si sono iscritti 80 partecipanti, un numero tutt’altro che disprezzabile e che conferma la bontà dell’iniziativa. I convenuti si sono dati appuntamento alle 9.30 a Piazza Marina dove si è proceduto alle iscrizioni. Poi è partita la gara sulla distanza dei 200 metri destinata ai bay runners e cioè bambini di età non superiore ad anni 7. Ad aggiudicarsela è stato Francesco Del Deo, sul podio come secondo e terzo classificato Lorenzo Conte e Rosantina Marinelli. Subito dopo è toccato alla gara dei Baby Runners, bambini e ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 12 anni che si sono cimentati su una distanza di 500 metri. Il più veloce è stato Luigi Di Iorio, seguito a ruota da Francesco Tommasone e Michele Conte che hanno così conquistato le altre due posizioni del podio.

A seguire è stato il turno dei Boys Runners, con una gara su una distanza di un chilometro e dunque decisamente più impegnativa e riservata ai partecipanti in una fascia di età compresa tra i 13 e i 17 anni. La gara ha visto il successo di Carlo Di Iorio, in seconda posizione si è piazzato Gabriele Fiorentino mentre il podio è stato completato da Sosa Pinales Wanel Alexander. A concludere l’appassionante mattinata è stata la gara più attesa, la Mens & Womens Runners che si snodava sulla distanza degli 8 chilometri e che prevedeva la tappa al Cretaio. La classifica finale maschile ha visto il trionfo di Andrii Chwmbrauk (che è stato anche il vincitore assoluto della gara), secondo posto per Ciro Assante e terzo per Michelangelo Di Maio. In quarta posizione si è piazzato Giovanni Castaldi e in quinta Alessandro Conte. Tra le donne si è imposta Graziella Esposito (che si è aggiudicato anche il trofeo per il Traguardo Volante Riserva Cratere), mentre le posizioni dalla seconda alla quinta sono state conquistate nell’ordine da Manuela De Vito, Ilenia Piro, Alessandra Buono e Maria Teresa Buono. La mattinata si è conclusa con le premiazioni (e la consegna della medaglia a ciascuno dei partecipanti) accompagnato da un pasta party. Una sorpresa gastronomica che visto lo sforzo compiuto dai corridori ma anche l’orario prossimo a quello di pranzo è risultata particolarmente gradita.

Foto Franco Trani

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x