Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

I genitori della Scotti a scuola di corretta alimentazione

di Gennaro Savio

La scuola Media “Giovanni Scotti” di Ischia diretta dalla Preside Lucia Monti, continua a distinguersi per essere una scuola totalmente aperta al territorio e dove i protagonisti non sono solo gli studenti, ma anche genitori, professionisti e rappresenti della cultura e della società civile in genere. Infatti sono molteplici e di straordinaria valenza didattica, sociale, culturale e scientifica le iniziative e gli incontri che vengono programmati sempre più spesso. Una delle ultime iniziative organizzate dalla scuola in collaborazione con l’A.S.L. Napoli 2 Nord è stato il corso denominato “Obesità e diabete: percorsi di appropriatezza nella prevenzione, diagnosi e terapia”. Riservato ai genitori dei ragazzi che frequentano il prolungato, il corso tenuto dalle Dottoresse Maria Rosaria Cuzzocrea e Letizia Marcellino si è svolto nell’aula magna attrezzata di una lavagna interattiva e di un videoproiettore, apparecchiature di ultima generazione grazie alle quali i genitori hanno assistito a lezioni multimediali svoltesi col supporto di slide e filmati proiettati circa gli argomenti trattati. All’inizio della prima lezione, alle mamme ai papà presenti è stato fatto compilare un test relativo ai tanti luoghi comuni che circondano il variegato mondo dell’alimentazione, un test seguito dall’esposizione delle relatrici grazie alle cui spiegazioni i genitori si sono resi conto di quanti siano falsi tanti luoghi comuni. Come quello che erroneamente indica la margarina essere più salutare del burro oppure come quello che bere durante i pasti farebbe ingrassare quando invece non è vero, tanto per fare solo due esempi. Interessantissima durante la tre giorni di corso è stata l’esposizione fatta dalla Cuzzocrea sugli alimenti da limitare e da evitare per prevenire la comparsa di diabete e colesterolo e quelli da preferire per un’alimentazione sana e salutare. Cosa aggiungere. Ora spetta a noi far tesoro dei consigli ricevuti ed agire di conseguenza.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x