ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

I minori e l’alcool, Vito Elia: dove sono le famiglie?

Dopo le multe somministrate ai locali notturni nello scorso fine settimana, abbiamo raccolto le impressioni di alcuni addetti ai lavori. C’è chi tra i gestori dei locali notturni, ha deciso, proprio per queste diffuse tendenze dell’abuso di alcool di minori e della difficile gestione di un fenomeno così complesso, di cambiare completamente tipologia d’attività. Vito Elia, gestore del Lucignolo a Forio  ha modificato il suo locale che adesso è una birreria e ristorante, ma anche lui, nonostante la sua giovane età, ritiene che il problema sia soprattutto di carattere sociale:«quando avevo 16 anni io ricordo che i miei genitori mi davano la “ritirata” dovevo infatti tornare a casa entro un’ora precisa. Adesso invece io vedo giovanissimi nelle loro macchinette “cinquanta” scorrazzare liberamente in giro fino alle 6 del mattino e molto spesso “in compagnia” di bottiglie di alcool. Dove sono le famiglie? I controlli servono ma arrivano fino ad un certo punto, prima e dopo c’è bisogno dell’educazione» – ha dichiarato Vito Elia.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close