Statistiche
CRONACA

I NUMERI Ischia “tira” ancora, 33mila arrivi nel weekend

Anche il weekend successivo al ponte ferragostano conferma il buon momento del turismo locale. L’isola infatti si prepara a salutare la stagione estiva con un fine settimana caratterizzato da rilevanti flussi turistici, in particolare nelle giornate da venerdì a domenica sono transitati nei porti di Ischia, Casamicciola e Forio circa 70.500 passeggeri, di cui 33.000 in arrivo e 37.500 in partenza. Di rilievo anche la movimentazione dei veicoli, con un totale di circa 5600 mezzi in transito.

Si tratta di numeri persino superiori a quelli registrati nello stesso weekend dello scorso anno. In sostanza siamo sugli undicimila sbarchi giornalieri, una cifra che migliora i già ragguardevoli numeri di questa estate.

Una simile intensità di imbarchi e sbarchi ha implicato notevole impegno per le forze dell’ordine, dalla Capitaneria alla polizia municipale, passando per Carabinieri e Polizia: il dispositivo inter-forze ha garantito la massima sicurezza possibile nonostante i numeri altissimi. Infatti non sono state registrate criticità connesse alle operazioni di imbarco e sbarco, con le corse che hanno garantito servizi regolari. In particolare, per far fronte ai previsti notevoli flussi di passeggeri la Capitaneria ha posto in atto uno specifico dispositivo di vigilanza e controllo mediante l’impiego costante e continuo di numerose pattuglie per garantire la sicurezza degli accosti e degli approdi delle unità navali che scalano i porti isolani e dei relativi passeggeri.

Anche nel weekend appena trascorso, la Guardia Costiera di Ischia, sotto il coordinamento della direzione marittima della Campania, all’interno del dispositivo nazionale inerente l’operazione “Mare sicuro 2022” del corpo delle Capitanerie di porto – guardia costiera ha eseguito una costante attività di controllo e pattugliamento in mare impiegando le motovedette cp sar 807 e il battello gc 316. Come di consueto, l’attività in mare è stata mirata al rispetto da parte dei diportisti delle disposizioni per la corretta fruizione e navigazione all’interno delle acque dell’area marina protetta regno di nettuno e al rispetto dei limiti di navigazione inerenti la distanza dalla costa. L’attività di controllo ha portato all’elevazione di 25 sanzioni amministrative, per circa 8mila euro, per il mancato rispetto delle norme in materia di sicurezza della navigazione ed all’assenza da parte dei diportisti delle previste autorizzazioni per eseguire le attività nautiche all’interno dell’area marina protetta.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Luca

Ma quali arrivi, sono tutti falsi residenti!

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex