Statistiche
LE OPINIONI

I timori del titolare della nota discoteca Valentino Marcello Bondavalli: «Il coprifuoco è assurdo, il by night è fermo da un anno»

Abbiamo parlato con Marcello Bondavalli, titolare della discoteca Valentino: «Chiaramente una restrizione così dura come il coprifuoco va a tagliare le gambe a tutti i gestori di discoteche, ma in generale tocca un po’ tutti quelli che hanno a che fare con il by night. Penso ai ristoranti, ai pub e ai bar, ad esempio. Secondo me il coprifuoco è una misura eccessiva e che, se non verrà tolta, quasi nessuno rispetterà perché d’estate i giovani sicuramente non staranno a casa. Anzi, molti si riverseranno nelle spiagge o nelle strade dando vita a pericolosi assembramenti difficili da gestire. A mio modo di vedere,onde evitare spiacevoli episodi di questo tipo, sarebbe meglio far riaprire con tutte le sicurezze del caso anche i locali notturni abolendo questo coprifuoco così stringente. Il proibizionismo non ha mai portato a niente e sarebbe ora che le istituzioni si ricordassero di settori in difficoltà». Bondavalli ha speso qualche parola anche sui ristori e su quello che è stato per lui quest’anno di chiusura quasi ininterrotta: «Negli ultimi quattordici mesi ho aperto solo per quarantacinque giorni nel mese di agosto dell’anno scorso. Inevitabilmente non posso certo fare i salti di gioia dal momento che a questa chiusura forzata si sono aggiunti ristori che sono stati irrisori perché non riuscivano a coprire i costi e le spese». Ha poi concluso: «Il mio auspicio è quello che il coprifuoco venga tolto il prima possibile, altrimenti una parte del tessuto produttivo dell’isola e non solo potrebbe non sopravvivere a un’altra estate come quella dell’anno scorso».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x