Statistiche
CRONACA

IL CASO Code quotidiane al CUP, monta la protesta

Continuano a giungerci lamentele dal Presidio Sanitario “San Giovan Giuseppe della Croce” di Ischia Ponte a causa delle lunghe code che quotidianamente si  formano all’esterno dell’Ufficio del CUP, il Centro Unico di Prenotazione dell’ASL Napoli Nord dove è possibile prenotare esami e visite specialistiche. Stamattina, ancora una volta, cittadini in attesa del proprio turno ci hanno contattato chiedendoci di denunciare il la circostanza che gli utenti sono costretti ad aspettare all’esterno degli uffici per tantissimo tempo. Spesso al freddo e sotto la pioggia senza avere alcuna possibilità di ripararsi, così come avviene d’estate sotto il sole cocente. Ma possibile che dopo anni di lamentele e disagi, sia l’Asl che il Comune non abbiano ancora trovato il modo per rendere più umana l’attesa all’esterno del Presidio sanitario ischiapontese? Ma ci vuole tanto a realizzare una copertura come quelle posizionate in questi giorni all’esterno della scuola media “Scotti” e sistemare qualche panchina in modo tale da dare la possibilità agli utenti che lo vogliano, a partire da quelli più anziani, di potersi sedere? L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Enzo Ferrandino ritiene sia giunto il momento di intervenire, o no? Il PCIM-L fondato dal compianto Domenico Savio chiede che si intervenga immediatamente per mettere in condizione l’utenza del Presidio Sanitario “San Giovan Giuseppe” di attendere il proprio turno senza dover patire ulteriormente i disagi di sempre.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x