CRONACA

IL CASO Forio e la transenna della discordia

Transenna, piante e motorini parcheggiati. La porta di ingresso verso piazza san Gaetano non è mai stata così chiusa e difficile da percorrere. Quando poi ci si mette anche il centauro di turno a parcheggiare il proprio veicolo proprio dinanzi all’unico spazio a disposizione per passare la situazione si fa tragicomica.

Nel cuore di Forio sono state aggiunte delle piante,transenne e altri ostacoli che non hanno mancato di suscitare dubbi e perplessità da parte degli esercenti del comune turrito, con in testa Francesco Pezzullo, presidente di Confesercenti dell’isola d’Ischia che sottolinea commentando le immagini che si ripetono ogni giorno: “ Bici parcheggiate varco ridotto da una transenna a 1.50.mt in un incrocio di alta densità di passaggio pedonale. Tra pochi giorni diventerà un cumulo di carte e bottiglie. Qualcuno si e permesso di commentare che le piante fanno turismo, pure le bici e cartellone di pubblicità abusivo ? e in un 1.50 mt passa un tir e conclude non dobbiamo fare polemiche..faccio solo emergere le incapacità degli altri”.

In effetti, come testimoniano le immagini, il cuore di Forio è in balia di una barriera che ha davvero poco senso e che rende difficile ai pedoni di passare a piedi, impossibile o quasi per i carrozzini spostarsi adeguatamente tra le strade di Forio.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close