CRONACA

IL CASO Macchina mangia plastica del Sebon già guasta

Bottiglie di vetro e di plastica abbandonate per terra, assieme a un cumolo di buste piene di rifiuti in attesa di essere riciclate. E’ bastato il malfunzionamento della nuova macchina per riciclare le bottiglie posizionata negli spazi esterni del supermercato Sebon a convincere chi aveva raggiunto la piazzola ad abbandonare i rifiuti in sul pavimento. Sono stati in pochi, di fronte al guasto, a riprendere i propri rifiuti e riportarli nelle proprie case. Troppa la fatica, meglio lasciare i rifiuti in bella vista.

A denunciare il piccolo atto di inciviltà diffusa sono i Verdi e la referente ischitana del sole che ride Mariarosaria Urraro. “Pochi giorni fa – ha dichiarato la rappresentante del partito dei Verdi – avevamo realizzato all’interno del punto vendita del supermercato “ SeBon “ di Barano d’Ischia un video dove presentavamo e spiegavamo il funzionamento della macchina per riciclare le bottiglie in pet per uso alimentare.

Stamattina (ieri per chi legge ndr) l’amara sorpresa, la macchina era guasta a causa di un cattivo utilizzo e l’area si era subito trasformata in una discarica. Peraltro non sono sfuggite al nostro occhio attento delle bottiglie di vetro buttate a terra e probabilmente a rompere la macchina è stata proprio una di queste bottiglie. Invitiamo le persone a usare con rispetto la macchina, a non lasciare rifiuti nell’area, perché non si tratta di una discarica e a confluire esclusivamente bottiglie in Pet alimentare con codice a barre. Ringraziamo il Sig. Guido Lombardi per questa bella innovazione green e per averci dato la possibilità di realizzare questo post.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close