ARCHIVIO 5POLITICA

Il caso Parpinel, Del Deo: parole gravi, sono allibito

ISCHIA – Certamente non si può derubricare ad “uscita infelice”, il commento della consigliera comunale di Forio  Grazia Parpinel, che  commentando un’immagine dei sindaci isolani in Russia per la partecipazione alla famosa fiera turistica, ha sparato a zero , scrivendo su Facebook: “Peccato che non sono andati a Bruxelles”. La capitale belga, come è noto a tutti, è stata oggetto di due attentati dell’Isis che hanno portato morti, feriti e soprattutto tanta paura. Insomma, un “augurio” certamente poco cordiale all’indirizzo dei primi cittadini soprattutto se si considera che arriva da un rappresentante delle istituzioni. Già ieri, il commento del nostro Direttore, Mauro Iovino, ha ben fotografato quella che appare, agli occhi di tutti, una pessima figura fatta da un’eletta del popolo, che ha, le piaccia o no, un ruolo istituzionale. Ma si sa, ormai i social, diventano spesso luogo di scontro, di gratuite offese, ed il fatto di essere dietro ad un tastiera, e dinanzi ad un mondo che appare virtuale dà quella sensazione di immunità, mista ed impunità che rende tutti un po’ più disinibiti, eufemisticamente parlando. Ma quella frase, non poteva, proprio perché scritta da una consigliera comunale, restare così, lettera morta, uno dei tanti commenti negativi, contro la “spedizione moscovita” di alcuni sindaci isolani. Numerose sono state infatti le reazioni a questa caduta di stile, se così si può definire, reazioni che sono legate tutte da un filo conduttore: l’unanime condanna e disapprovazione, nei confronti di parole che offendono anzitutto le vittime di un vile attentato terroristico, oltre che i rappresentanti delle istituzioni isolane. Uno dei primi a parlare sollecitato dal nostro giornale, in quanto avrebbe preferito non commentare, è stato il Sindaco proprio del Comune all’Ombra del Torrione, Francesco Del Deo, che ha tra i banchi del consiglio comunale, in opposizione, proprio la consigliera  Grazia Parpinel: «con i tempi che corrono io non mi meraviglio più di nulla. Quello invece che fa meraviglia che una giovane ragazza dica queste cose, lasciando trasparire una rabbia, dovuta poi non si sa bene a cosa. – ha detto il Sindaco di Forio – Francesco Del Deo – Quello che è accaduto è un fatto grave, anche perché evidentemente non si è capito ancora qual è, o meglio quale dovrebbe essere il ruolo istituzionale che una persona, un cittadino ricopre quando fa il consigliere comunale, o comunque quando in qualche modo rappresenta un’istituzione. Queste affermazioni, seppur poi corrette, restano comunque gravissime, e spostano il confronto politico su un altro terreno, quello dell’incitamento all’odio e questo, ripeto, considerando la giovane età della consigliera, mi dispiace. Sono pertanto senza parole, in quanto vengo da una tradizione politica diversa. Purtroppo, però, da questo si comprende lo stato d’animo che c’è in chi fa opposizione nei confronti della maggioranza. Insomma spero vivamente che si possa superare questo piccolo momento, per tutti, ma soprattutto per la consigliera  Grazia Parpinel» – ha concluso Francesco Del Deo.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button