Statistiche
CRONACA

IL CASO Procida, quando la politica scade nel macabro

Un’immagine di pessimo gusto, che offende non soltanto la sensibilità degli utenti che hanno avuto (s)ventura di vederla, ma anche e soprattutto la memoria dei tanti cittadini italiani morti a causa della pandemia nella prima tragica fase dell’emergenza. La consigliera comunale d’opposizione a Procida, Alessandra Gentile, ha infatti segnalato sui suoi canali social una foto che ritrae i camion militari che un anno fa trasportavano le salme degli sfortunati cittadini dell’area bergamasca, e su ogni camion era sovra-impresso il nome dei vari esponenti dell’attuale minoranza politica procidana.

L’immagine, apparsa sulla nota applicazione di messaggistica istantanea “whatsapp”, è stata così commentata dalla consigliera Gentile: «L’autore di questo scempio, dico proprio a te, ma non ti vergogni? Questa non è satira, non è sfottò, no. Questo denota ciò che siete: esseri piccoli e meschini! Pessimo gusto! Pessimi voi! Non fate schifo….ma molto di più!». Innumerevoli i commenti di condanna apparsi sui social, contro l’anonimo autore dell’immagine, dimostratosi completamente irrispettoso delle tragedie vissute da migliaia di famiglie, ma anche degli avversari politici, indice del basso e macabro livello a cui è progressivamente sceso il confronto politico. E non manca chi invita a denunciare l’episodio alle autorità allo scopo di perseguire l’autore.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x