CRONACA

IL CASO Vigili: Sorrento chiama, Ischia risponde

I vigili presenti nella graduatoria a tempo determinato del Comune di Ischia, andranno a lavorare a Sorrento. Ciò è possibile perché il Comune di Sorrento cerca rinforzi per il corpo di polizia municipale. Servono diversi nuovi agenti, a stretto giro. Nonostante, infatti, la dura emergenza economica post lockdown e il crollo degli arrivi e delle presenze dei turisti stranieri serve innalzare il dispositivo di sicurezza e tenere sotto controllo la situazione ad agosto quando presumibilmente si ipotizza, specialmente nei fine settimana, un discreto arrivo di clienti italiani nelle strutture ricettive. Per questo la giunta di Sorrento ha chiesto e ottenuto dal Comune di Ischia la disponibilità di poter utilizzare la graduatoria per i vigili urbani a tempo determinato. La svolta è giunta nelle ultime ore con la stipula di un’apposita convenzione. L’elenco a disposizione dell’amministrazione di Sorrento per i vigili stagionali risulta essere esaurito e alla luce dell’esigenza di provvedere a ulteriori ingaggi di agenti si è deciso di rivolgersi al Comune di Ischia. Dalla graduatoria dell’amministrazione isolana, nel corso dei prossimi giorni, verranno individuati i profili adeguati dei caschi bianchi che dovranno prendere servizio a Sorrento. Si tratta di una necessità da condurre in porto con successo già entro i primi giorni di agosto. Sia chiaro: le intese tra i Comuni di Sorrento ed Ischia, per risolvere l’impasse dovuta all’esaurimento della graduatoria, sono già ufficiali e messe nero su bianco con la firma dei rispettivi sindaci della convenzione che andrà a regolamentare le basi dell’accordo raggiunto. Dalla graduatoria del Comune di Ischia hanno attinto anche altri Comuni. E non solo isolani e campani.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button