LE OPINIONI

IL COMMENTO Forio e la meritocrazia che … c’è

Ma perché chiederselo? Per alimentare un clima di odio e di veleni? Perché sospettare che nel nostro Paese, ancora nel 2019, vi possono essere persone e profili che rubano il posto di lavoro, che imbrogliano, che si fanno raccomandare. Come è possibile pensare che ci possono essere persone che riescono ad occupare un posto di lavoro, godere di quella retribuzione sapendola ingiusta senza provare imbarazzo o vergogna?

Non è possibile! Sono convinto che non può essere così e, a maggior ragione a Forio. Nessuna forza politica, di maggioranza o di opposizione, ha mai raccomandato nessuno, ha mai potuto interferire sui lavori di una commissione autonoma e di altissimo profilo. Nessuno si è mai permesso di pagare, con i soldi della gente, stipendi a persone che non meritano o non hanno competenze, nessuno ha mai potuto tradire ed offendere le aspettative, le speranze, i meriti e le competenze di altri candidati penalizzati, magari, solo perché forse quel giorno erano distratti, sono stati meno fortunati o erano, meglio ancora, meno bravi. Per il resto solo illazioni e coincidenze. Luoghi comuni e che offendono chi magari ha vinto solo perché veramente era più bravo e basta. La stessa circostanza della mancata adesione alle procedure indette dalla Regione Campania sono dovute solo al fatto che a Forio e sulla nostra Isola abbiamo delle eccellenze nel selezionare il personale, peraltro già formato e pronto a svolgere le proprie mansioni. Che dire un’Isola di Geni. E gli altri, quelli che hanno perso? Ovviamente tutti che non hanno chiesto la raccomandazione, cosa fanno??? Si arrabbiano, denunciano, fanno ricorso o aspettano la prossima occasione ed il proprio turno??? Penso ci siano le condizioni, oltre il clima di denunce, per lavorare ad un Paese diverso e migliore dove il merito, le competenze, i talenti trovino giusta collocazione come lo è stato fino ad oggi e ne sono certo!!! O no?

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close