LE OPINIONI

IL COMMENTO Il tempo dedicato a una giusta causa

DI GIACOMO PASCALE

Accolgo con piacere la nascita del comitato “La strada del buonsenso” presieduto da Leonardo Taliercio, il papà di Francesco la cui scomparsa ha lasciato un grande vuoto all’interno della comunità di Lacco Ameno. Guardo con ammirazione e rispetto la nascita di questo comitato. Ci sono persone che dedicano del tempo ad una causa giusta. Il tema che si prefiggono è un tema fondamentale: la sicurezza stradale. In verità mi sento meno solo. Mi fa piacere sapere che non sono l’unico ‘fissato’ con il problema della mobilità sulla nostra isola. Il numero delle auto che percorrono la nostra isola è pari al numero di abitanti. Assurdo. Sono contento che questo comitato nasca per tenere alta l’attenzione sulla mobilità isolana e mi auspico che rappresenti un modo per risvegliare le coscienze. Tutti dibattiamo su autovelox, dossi, controlli e forze dell’ordine, ma credo che il problema sia un altro: l’elevato numero di auto. La rete stradale negli ultimi anni è rimasta la stessa, così come il numero di parcheggi. Ciò che è aumentato, invece, è il numero di auto. Spero che anche grazie a questo comitato appena nato possiamo comprendere che la mobilità ed il traffico rappresentano gli unici, grandi e grossi problemi di Ischia. È una vergogna autentica quella di essere riusciti a coprirci di lamiere. Oggi ne stiamo cominciando a prendere coscienza. Purtroppo solo dalla morte di alcune persone l’abbiamo capito. E mi viene proprio da pensare che siamo un popolo di imbecilli.

La mia amarezza è legata al fatto che sono anni che sollevo questo problema e che purtroppo non si riesce a far nulla per cambiare una cultura che ci lega al possesso dell’auto. Mi auguro che con l’aiuto del comitato possiamo dar vita ad un progetto di mobilità alternativa e sostenibile. Spero che sia la volta buona. Dobbiamo dar vita ad un’inversione culturale che passi attraverso la modifica del concetto del possesso dell’auto all’uso dell’auto. Il processo non sarà breve, ma almeno dobbiamo cominciare e spero che la nascita del comitato possa aiutarci a dar vita a quest’inversione culturale. Proviamoci tutti insieme.  

* SINDACO DI LACCO AMENO 

Annuncio

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllare Anche

Close
Back to top button
Close