Statistiche
LE OPINIONI

IL COMMENTO La crisi e le vie d’uscita

Non so se i sedici consiglieri comunali del Comune di Ischia si documentino su quello che avviene nel mondo. Dal loro modo di rappresentare la collettività sembra proprio di no. In Italia vi sono al Ministero dell’Economia 169 dossier di società in crisi che potrebbero portare circa 250.000 mila lavoratori ad essere licenziati. Ciò che dovrebbe significare per i nostri consiglieri? Almeno che dovrebbero mettersi a lavorare per tentare di non creare anche sull’isola una situazione di grave crisi economica. Invece li vediamo azzuffarsi o stare a guardare per qualche piccolo vantaggio personale. Ma, direte voi, può una piccola parte di una isola, una volta felice, sottrarsi al gioco di fenomeni macroeconomici? Io credo di si.

Se riuscissimo a creare un luogo dove la gente potrebbe essere sicura di sottrarsi, per spazi di tempo limitati, turismo, al caos che questo tipo di società sta creando, si potrebbe pensare che l’obbiettivo sia raggiungibile. Ed allora come dovrebbe essere questo luogo? Io lo immagino in un certo modo ma vorrei chiedere a voi cosa suggerireste al vostro Sindaco, in che direzione gli suggerireste di andare, se lui volesse ascoltavi. Ed ai consiglieri comunali che avete eletti come li giudicate se continuano a non pensare e non vedere che sono statuette che per la collettività non sono utili sotto tutti gli aspetti?

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex