Statistiche
LE OPINIONI

IL COMMENTO La straordinaria eredità che ci lascia Basentini

DI GIACOMO PASCALE

Intendo ricordare il compianto Bruno Basentini non da Sindaco, bensì come cittadino di un’isola che deve molto a questa persona eccezionale, che ha fatto tantissimo per la nostra comunità. Ritengo che Bruno non vada ricordato solo per il suo grande dinamismo imprenditoriale, che lo portò ad amministrare uno dei gruppi alberghieri piu’ prestigiosi (la Cabalhotels): infatti assoceremo per sempre il suo nome anche ai sogni che ci ha fatto vivere, emozionandoci, riuscendo a potare l’Ischia calcio a dei livelli mai raggiunti prima, dando lustro e notorietà alla nostra terra. Ma di lui voglio ricordare soprattutto il suo animo nobile. Era un uomo ‘d’altri tempi’ e con stile impeccabile, caratterizzato da una generosità riconosciuta da tutti. Sempre disponibile coi i giovani ischitani (ad esempio offrì l’impianto di illuminazione per il fungo), s’è distinto per molteplici attività culturali e manifestazioni turistiche, ottenendo risultati importantissimi e ravvivando una certa dinamicità assopita.

Ecco, di lui voglio ricordare soprattutto l’enorme funzione sociale ricoperta, sempre in prima linea per accrescere il valore della nostra isola. Il merito maggiore, però, è che ha fatto tanto, tantissimo per la nostra comunità, pur non condividendo la nostra terra natìa. Infatti, originario di Potenza, mise piede a Ischia solo negli anni ’80. Perciò, indubbiamente ha dimostrato di amare il nostro Paese piu’ di molti di noi, e di questo dobbiamo essergli eternamente grati. Possa riposare in pace nel mentre vivrà, per sempre, nei nostri cuori.

* SINDACO DI LACCO AMENO

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x