Statistiche
LE OPINIONI

IL COMMENTO Perchè va ripensata l’offerta turistica

DI MARCO BOTTIGLIERI

Una delle caratteristiche del settore turistico è la sua stagionalità, ovvero la concentrazione dei flussi in determinati periodi che però spesso rappresenta un problema per la destinazione e per le strutture stesse. Questa concentrazione può essere gestita attraverso politiche di destagionalizzazione turistica che consentano la redistribuzione dei flussi su periodi diversi o più lunghi. Possiamo dire che ad Ischia esiste un mercato fuori dalla stagione principale, più piccolo ma con un grande potenziale di crescita sulla quale investire per la sostenibilità dell’intero fenomeno. Questo non significa proporre a una famiglia che vuole andare al mare in Agosto di andarci a Novembre, bensì costruire un’offerta per attirare flussi con altre motivazioni in altri periodi e non vivere di un’unica stagionalità. Bisogna quindi destagionalizzare l’offerta attraverso un ripensamento dell’offerta turistica con uno sforzo comune offrendo formule di turismo lento e sostenibile, responsabile ed eco-culturale, enogastronomico e del benessere. Ma soprattutto le strutture alberghiere, i parchi termali e le attività commerciali dovrebbero coordinarsi per invertire una regola e una convinzione che da tempo non consente uno sviluppo economico omogeneo del tessuto imprenditoriale, che possa sfruttare appieno le tante potenzialità che questo splendido territorio, che abbiamo la fortuna di abitare, ci offre.

Tantissimi incontri e fiumi di parole sono state sprecate per raccontare di un sistema turistico, quello ischitano, incapace di reagire, e trovare o mettere in pratica le soluzioni da più parti prospettate. Forse bisognava investire di più sulla preparazione e la professionalità . L’idea di puntare, ad Ischia, su una scuola di alta formazione turistica, aperta ai diplomati all’istituto Alberghiero di tutta Italia, in possesso spesso solo di una formazione di base, potrebbe avere una duplice funzione: quella di formare professionisti ischitani del settore turistico che potrebbero dare un nuovo impulso ad un settore che è in continua evoluzione e che ad Ischia ristagna su rendite di posizione, e la possibilità di attrarre studenti da tutt’Italia che potrebbero creare un nuovo indotto e opportunità di confronto e di crescita. Anche l’enogastronomia è diventata una vera e propria motivazione di viaggio, è considerata un nuovo modo di vivere il territorio, di conoscere il paese e le sue tradizioni attraverso il cibo.

La nostra isola vanta una ottima tradizione nel settore enogastronomico, abbiamo una altissima concentrazione di ristoranti e chef stellati, ma anche tanti ristoranti meno blasonati ma che fanno una ottima cucina in straordinarie location, di cui pochi territori possono fregiarsi. Questo tipo di turismo è un elemento determinante per la destagionalizzazione turistica perché il turismo enogastronomico può essere praticato durante tutti i mesi dell’anno.Ma una destinazione che non promuove ciò che offre non potrà diventare mai una destinazione turistica affermata. La promozione deve avvenire utilizzando tutte le opportunità che la tecnologia mette oggi a disposizione, non solo attraverso i canali tradizionali,ma anche attraverso la local community, il web e i social. Soltanto la sintesi tra tutti questi modi di comunicare riuscirà a creare una miscela in grado di allargare gli orizzonti – ovviamente temporali – dell’ospitalità made in Ischia. Che poi è quello di cui c’è tanto bisogno.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Beta

L’enogastronomia è un’attrazione importante ma alla portata di tutti i territori regionali d’Italia.
Il termalismo invece, è una peculiarità accessibile solo a pochi luoghi, ed Ischia tra questi, è uno dei più suggestivi.
Oltretutto il settore del benessere e della cura del corpo, è in crescita esponenziale nell’ultimo decennio, ma sull’isola resta ancora troppo poco valorizzato, e relegato quasi esclusivamente alla stagione estiva: un gravissimo errore!

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x