Statistiche
LE OPINIONI

IL COMMENTO Ripresa turistica?

E mentre dalla vicina Capri, ci giungono notizie di una parata di stelle per il Gala’ dell’Unicef, con la super ospite Jennifer Lopez e tanti altri, da Leonardo Di Caprio, Spike Lee, Jeremy Irons, Naomi Campbell, solo per citarne alcuni, e che hanno fatto schizzare i prezzi dell’isola azzurra, un tavolo è costato fino a 250 mila euro, e camere di un B&B vendute anche a 1.800 euro a notte, noi di casa, assistiamo ad altro. La ripresa della delinquenza e del malaffare a più non posso. A questo punto e di questo passo, speriamo solo che l’estate passi in fretta per evitare il peggio. Solo cronaca nera, di questo si parla, aggressioni con rapine, tentativi di violenza sessuale su più fronti, e di regole da rispettare e divieti nessuno se ne importa, a Ischia è terra di nessuno. Sabato sera l’ennesima rissa sulla Riva Destra, ormai non si contano più, questa volta sembra sia stato per colpa di un extracomunitario, anche la tentata violenza ai danni di una signora, nei pressi della spiaggia di San Pietro, erano extracomunitari. Ma noi dico, quando andiamo dalle loro parti con quali intenzioni abbiamo? Sicuramente non quelle di girare con i coltelli in tasca e di andare a violentare le loro donne. È pur vero che vengono a cercare lavoro e lo trovano pure perché si accontentano di essere pagati di meno ma è agli onori della cronaca che portano tanto degrado, salvando la faccia di qualcuno. E l’estate di questo anno sta registrando il record non solo per il tanto caldo ma per tutti gli episodi di violenza che si stanno registrando.

E oltre al lodevole impegno del nuovo questore della Polizia Ciro Re, che sta facendo controlli a tappeto fuori a tutti i locali della movida isolana, con alcol test a tutti senza sconti per nessuno, per il resto il nulla! I controlli andrebbero fatti in tutti i posti dove si concentrano i più giovani, tipo Riva Destra, il porto di Forio e fuori ai locali notturni, e dovrebbero essere i privati ad investire in sicurezza, magari con degli agenti privati, che almeno controllerebbero e sicuramente impedirebbero il proliferare della delinquenza a tutto spiano. Lo scorso anno sono stata in Croazia , c’erano agenti ovunque e fanno rispettare le loro ordinanze, usano il manganello anche se vedono che getti una carta per terra. Ho visto con i miei occhi usarlo e senza sconti su giovani che non hanno rispettato i loro divieti e intanto ho ancora il ricordo delle loro strade, lastricate di marmo che luccicavano dalla pulizia, i loro contenitori sono svuotati ripetutamente, non come i nostri che al contrario traboccano di ogni tipo di spazzatura ad ogni ora e non è per niente un bel vedere.

Urge un incontro con i sei sindaci, bisogna fare squadra, non possiamo permetterci più di stare a guardare e vedere Ischia affondare sempre di più. Chi viene da noi, sia per trascorrere le vacanze, sia per lavorare, ci devono rispettare, si prendono il meglio da noi, per poi essere ricambiati con il loro peggio. Noi quando andiamo a lavorare all’estero, dobbiamo stare alle regole del posto altrimenti stiamo fuori, e se non ci comportiamo come si conviene, i cancelli della galera sono aperti, mentre noi al contrario ci stendiamo i tappeti a terra, permettendo di instaurare delle vere e proprie comunità di extracomunitari a nostro danno, giocano a creare il branco e intanto il degrado e la delinquenza dilaga. E dico basta, ci vorrebbero i manganelli come in Croazia e senza sconti per tutti quelli che pensano di venire a dettare la loro prepotenza a casa nostra, ma intanto stiamo a guardare un’altra estate che se ne va.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex