LE OPINIONI

IL COMMENTO Tra la Regina e San Gennaro

Lo scorso 19 settembre è stato uno dei giorni in cui mi sono sottoposto a dialisi. si. Fare la dialisi significa stare tre,quattro ore, steso sul lettino, legato alla macchina che pulsa all’unisono con il tuo cuore. In genere in tutto questo tempo o ci si addormenta o si legge qualcosa o….si pensa. E cosa si pensa? Di tutto: cose belle e cose brutte. Quella mattina mi hanno attaccato alla macchina alle sette e ci sono stato fino alle undici.

Ma in quell’occasione, però, c’è stata una cosa diversa: hanno acceso la televisione per via dei funerali della Regina. E così per tutte le quattro ore ho avuto nelle orecchie la voce de giornalista commentatore, il passo cadenzato di una moltitudine di personaggi importanti, a tratti il suono delle cornamuse. Ora voi che leggete immaginate come ero ridotto dopo quattro ore di questo spettacolo! Tutto è stato bellissimo; i colori degli abiti e delle divise, le musiche, i discorsi. Diciamoci la verità, la regina Elisabetta se lo meritava,ma…..il troppo è troppo! Se io fossi stato libero, non legato alla macchina, pure avrei potuto alzarmi, fare due passi, bere un bicchiere d’acqua, ma nelle mie condizioni funerale e basta. Così va la vita.

La mia vicina di letto voleva vedere il miracolo di San Gennaro, altro evento della giornata, ma non si riusciva a prendere Canale 21. E così funerale a tutto spiano.

Poi è arrivata la notizia che San Gennaro aveva fatto il miracolo addirittura alle nove e mezza e senza neanche farsi pregare tanto. La signora mia vicina di letto ha tirato un sospiro di sollievo. Sempre chi ha portato la notizia del miracolo ha detto che il vescovo di Napoli ha tenuto un’omelia di altissimo profilo ed ha menato botte alla cieca ai politici presenti nel duomo. Questo vescovo è proprio vero che non ha paura di nessuno ed è un prete di strada. Terminato questo piccolo intervallo ci siamo concentrati di nuovo sul funerale. Lo sappiamo tutti che la regina Elisabetta era una persona brava ed in gamba, ma nessuno le ha detto che forse la cerimonia funebre, se fosse stata più breve, avrebbe ricevuto molti più “Raequiemaeternam” in suffragio?

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex