CRONACA

IL DATO Sull’isola di Ischia meno tumori rispetto ad altri Comuni dell’Asl Napoli 2 Nord

«Ischia è una delle aree che manifesta un’incidenza più bassa rispetto alla media dell’Asl». A dare la buona notizia per gli isolani è stato Pasquale Bove, direttore del distretto sanitario 46 dell’Asl Napoli 2 Nord nel corso del convegno promosso dal Vescovo della diocesi di Acerra Antonio Di Donna «Salute ad Acerra: prospettive e bisogni», insieme al vescovo c’erano, nell’affollatissima biblioteca diocesana, Pasquale Bove, direttore del distretto sanitario 46 dell’Asl Napoli 2 Nord, l’ematologo primario dell’ospedale Moscati di Avellino, Nicola Cantore, e il ricercatore oncologo del Pascale Michelino De Laurentiis. Nel corso del convegno Bove ha snocciolato i dati contenuti nel registro tumori dell’Asl Napoli 2 Nord relativi al quinquennio 2010-2014. Nei 32 Comuni di competenza, i maschi sono i più colpiti dalle patologie tumorali rispetto alle donne.

Polmoni, colon-retto, vescica e fegato sono i tumori a maggior incidenza per gli uomini; mammella, tiroide, colon e collo dell’utero per le donne. Nelle zone interne ci si ammala di più rispetto alla costa e alle isole. E qui la buona notizia per gli abitanti dell’isola di Ischia. «Giugliano, Casalnuovo ed Afragola registrano un numero di incidenza tumorale maggiore rispetto alla media dell’Asl, Casoria è border line, Acerra non è menzionata tra i Comuni più a rischio. Pozzuoli ed Ischia sono, invece, le aree che manifestano un’incidenza più bassa rispetto alla media dell’Asl», ha spiegato il direttore Bove. Buoni anche i dati relativi ai controlli preventivi messi in campo dall’Azienda Sanitaria Locale. «Sugli screening c’è stata una buona risposta da parte degli utenti grazie anche all’impegno dei medici di base. Per il seno, abbiamo raggiunto il 40 per cento dei controlli. C’è stata una bella risposta da parte della popolazione, ma dobbiamo sicuramente migliorare sui tempi di attesa per le erogazioni delle prestazioni», ha concluso il direttore Bove.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button