CRONACAPRIMO PIANO

Il Decreto Ischia all’esame del Senato

Oggi il provvedimento torna in aula riprendendo il cammino per la sua approvazione: si parte alle ore 16.30. E’ corsa contro il tempo per la scadenza del 1° febbraio

Riprende il cammino per l’approvazione delle misure in favore di Ischia nel post frana.Sarà una settimana decisiva, infatti, per il percorso parlamentare del decreto Ischia, che dovrà essere convertito in legge.Approvato, non senza difficoltà e polemiche, la scorsa settimana dalla Camera dei deputati senza nessun voto contrario e con appena 170 voti a favore e ben 114 astenuti, oggi il decreto che contiene gli interventi urgenti un favore delle popolazioni colpite dagli eventi del 26 novembre, approderà al Senato. 

Dalla sospensione degli adempimenti tributari al rinvio delle udienze penali e civili, passando per l’aumento delle risorse destinate al Fondo regionale di Protezione civile. Ma anche e sopratutto il piano commissariale per Ischia che aiuti a superare la compromissione degli interessi primari della popolazione e quello atteso e mai realizzato sin qui per il contrasto al dissesto idrogeologico dell’isola, benché la cui necessaria predisposizione fosse prevista anche per la ricostruzione post sisma. Sono queste alcune delle misure contenute nel decreto Ischia, approvato mercoledì scorso in prima lettura dalla Camera e che dovrà essere convertito in legge entro il 1° febbraio.La discussione avrà inizio alle ore 16.30 di oggi pomeriggio nella 31esima seduta pubblica. 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex