ARCHIVIO 3ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Il gemellaggio all’insegna della scuola senza zaino

ISCHIA – Mercoledì 27 aprile, la conclusione del gemellaggio delle scuole senza zaino del 1° circolo di Ischia e dell’istituto comprensivo Iacopo Sannazzaro di Oliveto Citra. Al Marconi si sono incontrati alunni e insegnanti delle classi quarte di Ischia e quinte di Oliveto per conoscersi personalmente dopo aver insieme intrapreso, grazie a antichi e moderni mezzi di comunicazione, quali la posta tradizionale, le mail e l’uso di Skype, un percorso di conoscenza e scambio culturale. Insieme alle loro insegnanti gli alunni della terraferma sono venuti in visita nella nostra splendida isola. Hanno ricevuto il saluto di accoglienza dalla dirigente del 1° Circolo di Ischia, dott.ssa Lidia Gentile che ha sottolineato quanto questi incontri siano fondamentali per la crescita culturale dei nostri alunni e hanno poi assistito all’esibizione canora dei compagni ischitani che per loro avevano preparato due canzoni. Poi tutti insieme, sono andati a conoscere uno dei luoghi più incantevoli di Ischia, che conserva intatto il fascino e racchiude in sé la memoria della nostra storia: l’antico Borgo di Celsa, ad Ischia Ponte e il suo Castello Aragonese.

SCUOLA 5Tanto l’entusiasmo e il divertimento che sempre dovrebbero accompagnare l’apprendimento, così come recita l’innovazione metodologica delle scuole Senza zaino, adottata dal 1° Circolo di Ischia e ormai da tantissime scuole italiane. Oggi sono stati praticati e visibili a tutti i valori fondamentali di questo modo di far scuola: Ospitalità, Responsabilità, Comunità. La giornata si è conclusa ancora nei locali della scuola, trasformati per l’occasione in mensa scolastica dove, grazie alla collaborazione di genitori e collaboratori scolastici, i bambini hanno potuto gustare un buonissimo pranzo tutti insieme. Questa giornata di festa è stata l’occasione per i nostri alunni e per quelli di Oliveto di conoscere realtà diverse dalle loro e, come ci raccontano le referenti delle due scuole, insegnanti Agata Buono e Rosetta Spiotta, il percorso continuerà certamente l’anno prossimo con la visita dei nostri alunni alla scuola e al paese di Oliveto Citra.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close