CULTURA & SOCIETA'

Il Liceo Statale Ischia alla decima edizione del Campionato Nazionale delle Lingue

A rappresentarlo a Urbino per le semifinali di lingua tedesca la studentessa Gaja D’Ambra, si confronterà con studenti di tutta Italia

Sarà Gaja D’Ambra, alunna della 5B del liceo linguistico a rappresentare Ischia e la scuola alla decima edizione del Campionato Nazionale delle Lingue. Le semifinali per la lingua tedesca, categoria a cui parteciperà Gaja, si terranno a Urbino il prossimo 7 e 8 aprile. Una bella opportunità per la scuola ischitana che prenderà parte a questa competizione formativa nell’ambito dell’insegnamento e apprendimento delle lingue straniere rivolta agli studenti iscritti all’ultimo anno delle scuole secondarie di secondo grado e ai docenti di lingua delle stesse scuole dell’intero territorio nazionale.

Rappresenta un momento qualificante e rafforza i rapporti tra scuola e Università attraverso un proficuo scambio di risorse intellettuali e culturali per la diffusione, la promozione e la valorizzazione dell’apprendimento e dell’insegnamento delle lingue e culture straniere.L’iniziativa persegue, infatti, diverse finalità come favorire l’approfondimento di contenuti linguistici/culturali e di nuove metodologie didattiche finalizzate all’apprendimento/insegnamento linguistico. Stimolare il confronto relativamente all’insegnamento/apprendimento delle lingue straniere tra la realtà scolastica italiana e la realtà universitaria italiana, europea ed internazionale, tramite l’organizzazione di attività formative, corsi e seminari rivolti a studenti e a docenti, valorizzare l’importanza dello studio delle lingue straniere in una società globale, interculturale, multietnica, promuovere l’eccellenza nella scuola superiore come ponte ideale verso gli studi universitari, richiamare l’attenzione sul ruolo formativo delle lingue straniere per la crescita personale e l’integrazione interculturale e sull’importanza delle lingue straniere in qualsiasi settore lavorativo.

Solo qualche giorno fa vi parlavamo dalle colonne del nostro quotidiano dell’esperienza di tre mesi che, alcuni ragazzi del Liceo linguistico, hanno potuto fare a Berlino. Camilla, Giada, Gabriella, Gaetano, Lucia, Lidia e Angela, sonoi protagonisti del progetto Erasmus + Bib Art che li ha visti trascorrere i primi tre mesi di scuola a Berlino. Famiglie diverse come le lingue, i luoghi e i compagni di scuola, tre mesi vissuti con entusiasmo in Germania guidati dalle loro tutor, le prof.sse Anna Verde e WiebkeKarstens che, da Ischia, li interrogavano via Skype per non far perdere il passo con la scuola ischitana.Il progetto li vede coinvolti sin dal terzo anno di liceo e ha dato loro la possibilità di trascorrere un trimestre a Berlino. Può essere definita Ischia una colonia artistica degli anni ’50? E’ questa la domanda a cui hanno provato a dare una risposta studiando gli artisti di lingua tedesca che si sono lasciati incantare dall’isola di quegli anni. Esperienze, questa come quella del Campionato Nazionale delle lingue, davvero formative che danno ai ragazzi una visione del mondo ampia e fanno della scuola un polo d’eccellenza.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close