CULTURA & SOCIETA'

Il Mennella scende in piazza con Scuola Viva: la parola ai ragazzi

Sabato pomeriggio a Ischia Ponte la consegna delle borse di studio a 5 studenti meritevoli e la dimostrazioni dei progetti svolti durante l’anno scolastico

Si è svolta venerdì pomeriggio a Ischia Ponte la manifestazione finale di Scuola Viva, il programma triennale, con cui la Regione Campania realizza interventi volti a potenziare l’offerta formativa di 500 scuole campane. Tra queste c’è anche l’Istituto Cristofaro Mennella che, venerdì scorso, è sceso in piazza per dar prova di quanto appreso dagli alunni dell’istituto grazie alla collaborazione dei vari tutor. L’evento, che ha visto promuovere diverse attività di tipo ambientale, si è tenuto durante il Global Strike for future, una concomitanza voluta per testimoniare l’impegno della scuola verso l’ambiente. «Siamo giunti alla terza annualità, stiamo per progettare la quarta e fin dall’inizio tutti i laboratori organizzati sono stati realizzati per espandere le competenze dei nostri studenti ed educarli all’immenso patrimonio dell’isola. Questo progetto è stato per noi un’ occasione per declinare in termini spiccatamente ambientalisti tutto il percorso didattico che si conclude oggi. Abbiamo scelto questo format open air perché riteniamo che l’educazione ambientale debba uscire dalle aule didattiche. Sono emozionata, inoltre, per lo scenario: a luglio abbiamo partecipato come scuole alla festa a mare agli scogli di Sant’Anna ed è stato veramente bellissimo poter raggiungere il terzo posto. Crediamo nella scuola come agente di cambiamento e partecipazione». È stato questo il saluto della Dirigente, la prof. Giuseppina Di Guida che ha poi ringraziato i professori Francesco Mattera e AndreaDi Massa che hanno lavorato un intero anno per questo progetto e i professori Luigi Lamonica e Michele Magnanimo che hanno avviato la macchina organizzativa. Lo scorso anno l’evento si tenne presso il Borgo di Sant’Angelo, quest’anno Ischia Ponte un modo, per i ragazzi, di sentire loro il territorio in cui ha sede la loro scuola. Da un anno, l’istituto Mennella, ha, infatti, aperto ai suoi studenti le aule dell’ex Liceo Scotti.A portare i saluti del Sindaco Del Deo, il consigliere Davide Costagliola, «Sono qua perché consegneremo borse di studio agli alunni della scuola particolarmente meritevoli. Abbiamo istituito un fondo per la scuola con le indennità di noi amministratori comunali. Continueremo a offrire questo servizio per il Mennella anche per gli anni futuri». A riceverle gli studenti: Scotti Pietro, Pascale Simona, Dimitrov Yuri, Boccanfuso Michele e Viola Cristian.A consegnare altre borse di studio anche il Comandante Irace dell’ente Casa Giuseppina, a riceverle gli studenti:ZhengChegna, Pascale Monica e Lamagni Gaia. Vicino al Mennella anche il Comandante della Capitaneria di Porto Andrea Meloni che ha portato il suo saluto ai ragazzi dell’istituto, veri protagonisti del progetto. «Associare scuola viva a un istituto come il Mennella, – ha dichiarato il Comandante – credo sia un binomio perfetto. Sono sempre presenti in gran parte delle iniziative; penso alla giornata del mare così come anche al World CleanupDay dove sono stati per primi gli studenti a sensibilizzare gli esercizi commerciali circa l’ordinanza che bandisce il monouso. Si tratta di un’opera di sensibilizzazione che, in campo ambientale, è il fulcro. Grazie a docenti e agli esperti, da parte nostra c’è la massima volontà di collaborare».Tre i progetti che hanno visto protagonista il mare: mareblu, per il conseguimento del brevetto di sub di Primo livello, con l’ esperto istruttore Pietro Sorvino e tutor prof Andrea Di Massa, il Modulo Velamica, Tutor Prof Antonio D’angelo, Esperti Lega Navale Isola D’ischia e il modulo Immersi Nel Regno Di Nettuno, (Tutor Prof Mariarosaria Cerbone, Esperti Dott. Caterina Iacono E Prof Gianluca Iacono). Tra i presenti c’era anche l’ingegnere Caterina Iacono che ha portato i saluti del direttore dell’Area Marina Protetta Regno di Nettuno, il dott. Antonino Miccio. «Grazie alla scuola per l’ottimo lavoro svolto con i ragazzi e soprattutto per l’ incentivazione per le attività i campo ambientale. Abbiamo lavorato tanto insieme quest’anno, non ultima l’ operazione con Greenpace per la pulizia della spiaggia durante ultimo clean blitz». Non solo mare, ma anche progetti per conoscere al meglio il territorio come Modulo Escursionismo con il Tutor Prof Denis Trani e l’esperto Prof Francesco Mattera e il modulo Toponomastica al Femminile che ha visto come esperto la dott.ssa Giuliana Cacciapuoti. Bellissimo anche il momento dedicato al Modulo Teatrofficina con l’esibizione teatrale itinerante dei ragazzi a cura dell’esperto Salvatore Ronga, e del Tutor Prof Pierpaolo Mandl “Un’alice nel paese delle meraviglie”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close