CULTURA & SOCIETA'

Il municipio diventa arcobaleno contro l’omofobia

Il flashmob è stato organizzato dal collettivo Lgbtq+ di Ischia

Per la Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, il collettivo LGBTQ+ di Ischia si presenta alla comunità. Il municipio di Ischia è stato illuminato dai colori dell’arcobaleno, a partire dalle 21. Il collettivo ischitano ha partecipato alla ricorrenza promossa dal Comitato Internazionale per la Giornata contro l’Omofobia e la Transfobia e riconosciuta dall’Unione europea e dalle Nazioni Unite che si celebra dal 2004. “Lo scopo di questo collettivo – hanno scritto gli organizzatori – é quello di poter offrire un posto sicuro a chiunque non ne abbia uno, un posto in cui poter essere sé stessi e in cui poter parlare liberamente. Una volta a settimana organizziamo degli incontri per far in modo che questo posto sia reale”. Lo scorso mese di marzo gli attivisti dell’Arcigay di Napoli sono approdati sull’isola per dar vita  ad “una collaborazione che ci vedrà allargare le nostre azioni in maniera straordinaria”. L’incontro di marzo è stato propedeutico alla nascita di un collettivo lgtb (sigla utilizzata come termine collettivo per riferirsi a persone Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender) sull’isola di Ischia.  

C’è chi ritiene Ischia un’isola arcobaleno e chi la considera bigotta. Per alcuni l’isola non è affatto gayfriendly come si vorrebbe far pensare, non ci sono locali, non si organizzano serate a tema o luoghi di ritrovo anche per gay. In passato esisteva una spiaggia che adesso è diventata solo meta di qualche nudista o guardone. Il riferimento è agli scogli di Zaro dove spesso ci sono persone che praticano nudismo. Se ci cerca una vacanza multicolor con tacchi a spillo e boa di struzzo, Ischia non certo è il luogo adatto. In compenso non è un luogo chiuso e omofobo. Ed il primo passo per la nascita del collettivo Lgtb ne è la dimostrazione.   

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close