Statistiche
CRONACA

«Il parcheggio di via Leonardo Mazzella è come una discarica»

E’ l’ennesima denuncia dei Verdi, la cui sezione isolana evidenzia ancora una volta come l’area sia immersa nel più assoluto degrado

Il parcheggio di via Leonardo Mazzella ridotto alla stregua di una discarica. A denunciarlo è l’attivissimo distaccamento isolano dei Verdi che negli ultimi mesi non manca di denunciare, con precisione e puntualità, il numero esorbitante di piccoli e grandi orrori che deturpano l’isola, anche in piena stagione turistica, quando l’attenzione per il proprio territorio dovrebbe essere massima, in modo da consentire ai numerosi ospiti di giovare di un luogo bello, pulito, salubre e invitante. Invece, come dimostrato dalle numerose denunce dei Verdi ischitani, i focolai di inciviltà sono davvero tantissimi. Ieri il partito politico che a Ischia ha come referente Maria Rosaria Urraro, è tornato presso il parcheggio di via Leonardo Mazzella, dove persiste ormai da tempo una situazione di degrado davvero insopportabile.

“Ormai – sottolinea Mariarosaria Urraro del partito del sole che ride – a causa di questi loschi individui l’area di parcheggio è ridotta in alcuni punti in una vera e propria discarica. Una marea di bottiglie di vetro con i relativi e pericolosi cocci , buste dell’immondizia e perfino il fondo di un piano di cottura da incasso. Immancabili i cartoni da pizza lasciati da qualche zingaro nostrano che mangia la pizza tra la monnezza. Erbacce che hanno invaso e avvolto perfino la segnaletica stradale. Chiediamo al comune di effettuare una pulizia al più presto perché la situazione è pericolosa non solo a livello igienico sanitario ma anche per la presenza di numerosi cocci di vetro. Peraltro – chiarisce la Urraro – il parcheggio si trova a poca distanza da alcuni alberghi della zona e questo è uno spettacolo indegno da fare vedere a turisti che hanno pagato per giunta anche la tassa di soggiorno. Inoltre a confine dell’area di parcheggio trasformata in discarica esiste una ludoteca e i bambini hanno più di tutti il diritto di vivere in un ambiente pulito”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Rossy

Ho letto solo il titolo dell’articolo e già si intuisce il problema. Mi dispiace che vi diate tanto da fare ma purtroppo è tutto inutile.Lo so che la speranza è l’ultima a morire e che non bisogna mollare. Ischia andrà sempre peggio. Ischia 6 comuni 6 sindaci dovrebbe splendere in tutta la sua bellezza . Ma purtroppo non è così. Ischia è chiusa in se stessa come la maggior parte degli abitanti. Ognuno pensa solo a se stesso, troppo presi nell’avere tutto subito e di più. Per non parlare poi degli uomini in divisa, quando li chiami non arrivano mai, ma sono pronti ad arrivare per farti una multa. Ci sono delle regole a Ischia che non vengono rispettate.
Per esempio non bruciare in certi periodi le erbacce. Ma se alzi gli occhi al cielo si vede del fumo, cosa sarà? Qualcuno che se ne fotte delle regole e gli va anche bene. Solo una volta per farlo io con poca erbacce i vicini hanno chiamato polizia, carabinieri e vigili del fuoco, per poco non mi arrestavano. Con questo che voglio dire, che i problemi non si risolveranno mai.

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x