CRONACA

IL SONDAGGIO Per il 43.2% degli italiani è degli abitanti la colpa della frana

Secondo il 43,2% degli italiani la responsabilità della tragedia della frana di Ischia è degli abitanti che hanno fatto abusi edilizi. È il principale dato del sondaggio realizzato per Affaritaliani.it da Roberto Baldassari, direttore generale di Lab21.01. Per il 30,1% la colpa è delle istituzioni nazionali mentre il 26,7% del campione accusa il comune e l’amministrazione locale.

Torna a salire la fiducia nella presidente del Consiglio Giorgia Meloni, ora ai massimi da quando è a Palazzo Chigi (54,1%). Tra i partiti cresce ancora Fratelli d’Italia, ora al 29,1%. Lega e Forza Italia scendono rispettivamente all’8,4% e al 7,3%. Il Pd precipita per la prima volta sotto quota 16%, al 15,9. Salgono ancora i 5 Stelle al 18,4%. Azione-Italia Viva 7,9%.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

2 Commenti
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Beta

Come spesso accade, i quesiti dei sondaggi sono mal formulati: forse quel 43,2% di italiani intende che la responsabilità dei danni e delle morti “conseguenti” la frana di Ischia, sono degli abitanti che, per poter continuare a fare abusi edilizi, non hanno preteso dalle istituzioni nazionali e dalle amministrazioni locali, i necessari controlli ed i relativi divieti urbanistici di inedificazione su gran parte del territorio isolano.
Di conseguenza non si è nemmeno attivato un adeguato piano d’intervento idrogeologico di messa in sicurezza…

Beta

Personalmente ritengo complici del disastro, in primis gli ordini professionali di geologi, ingegneri ed architetti, che contro qualsivoglia etica professionale, hanno continuato a lavorare indisturbati, contribuendo all’insano andazzo idrogeologico ed edilizio dell’isola, a braccetto di politicanti incompetenti, e nel disprezzo dell’ambiente e delle norme basilari della sicurezza, oltre che del buon vivere!

Back to top button
2
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex