Statistiche
CRONACA

IL VADEMECUM Decreto Ristori, dai mutui agli affitti ecco tutte le novità

La Commissione Finanze del Senato ha dato il via libera agli emendamenti che saranno contenuti nel decreto Ristori (che comprende anche il bis, ter e quater). Vediamo quali sono le novità, dalla proroga della moratoria sui mutui ai contributi per gli affitti

PROROGA DELLA MORATORIA PER I MUTUI

Il fondo Gasparrini, con il quale è finanziata la sospensione del pagamento delle rate dei mutui prima casa, viene rifinanziato fino al 31 dicembre 2020. L’accesso al fondo è garantito a chi ha subito una riduzione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni o una riduzione di un terzo del fatturato rispetto al 2019.

RIMBORSO PER GLI AFFITTI

Ê stato istituito un fondo, con un apporto iniziale di 50 milioni di euro, che riconosce un contributo ai proprietari di casa che a causa dell’emergenza covid hanno ridotto l’affitto ai propri inquilini. Il rimborso è del 50% fino a un massimo di 1200 euro l’anno.

Ads

BONUS PER GLI EDICOLANTI

Ads

Un bonus una tantum di 1000 euro per le persone fisiche titolari di punti vendita esclusivi per la rivendita di giornali e riviste che non sono titolari di reddito da lavoro dipendente. La domanda può essere presentata entro il 21 febbraio 2021 al Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio.

VERSAMENTI IRAP

Le imprese, i professionisti e gli artisti con ricavi e compensi fino a 50 milioni di euro che hanno registrato una perdita pari a un terzo del fatturato potranno pagare l’Irap in quattro rate.

VERSAMENTO COSAP E TOSAP

Il versamento della Cosap, il canone per l’ccupazione di spazi e aree pubbliche, e della TOSAP, tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, è bloccato per i primi tre mesi del 2021.

FONDO PER L’EDILIZIA SCOLASTICA

VIene istituito un fondo da 5,5 milioni di euro per il 2021 per il recupero del gap formativo per i periodi di sospensione dell’attività didattica in presenza negli istituti scolastici.

SGRAVIO FISCALE PER I CONTRATTI DI APPRENDISTATO

I datori di lavoro che assumono giovani in contratti di apprendistato dal 1º gennaio al 31 dicembre avranno uno sgravio contributivo del 100%

Articoli Correlati

Rispondi

Controllare Anche
Close
Back to top button